'Col sorriso e col cuore', progetto onlus Allegrino per giovani del Servizio Civile

Anche quest'anno otto giovani avranno la possibilità di affrontare un'esperienza di Servizio civile con l'Associazione "Domenico Allegrino", che dal 2007 accoglie, nel poliambulatorio di via Alento a Pescara, centinaia di persone che non riescono a sostenere il costo delle cure mediche a causa delle difficili condizioni economiche in cui versano. La onlus realizza anche numerosi progetti e servizi al fine di aiutare famiglie, giovani e anziani ad affrontare varie forme di disagio.

Coloro che risponderanno al bando, pubblicato dal Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale della Presidenza del Consiglio dei ministri, potranno partecipare al progetto "Col sorriso e con il cuore", ideato dalla onlus pescarese e rivolto a poveri, indigenti, disagiati e senza dimora. La domanda dovrà essere inviata entro e non oltre le ore 14 del 10 ottobre prossimo online. Gli ammessi, di età compresa tra i 18 e i 28 anni, potranno svolgere il servizio civile per un anno ricevendo un compenso di 433 euro mensili.

"E' il terzo anno che un progetto della nostra associazione viene inserito tra quelli destinati ai giovani del servizio civile - spiega Antonella Allegrino, presidente della onlus (nella foto con i volontari del secondo anno) - Si tratta di un'esperienza che lascia un segno positivo nella vita dei ragazzi perché li forma, li fa crescere e li sensibilizza ai valori di una cittadinanza attiva e responsabile. Nel nostro caso, inoltre, li pone a confronto con una realtà molto dura e difficile da immaginare: quella della povertà, della vita in strada, della perdita di riferimenti e dell'emarginazione. Nel nostro poliambulatorio di via Alento i giovani conoscono persone molto provate dalla vita e questi incontri cambiano le loro coscienze, il senso di responsabilità e di considerazione degli altri. E' un'esperienza che per diversi ragazzi rappresenta anche il primo approccio con il mondo del lavoro".

Il progetto "Col sorriso e con il cuore" è stato ideato per rispondere alle vulnerabilità di poveri e disagiati, già in carico o nuovi utenti del Poliambulatorio. Ciò avverrà attraverso iniziative che contribuiranno a migliorare il loro stato di salute fisica e la loro condizione psicologica. Nel dettaglio, il progetto consentirà a 50 anziani e adulti over 50, che hanno difficoltà nell'accesso ai servizi sanitari, di usufruire gratuitamente, nel Poliambulatorio, di prestazioni riferite a patologie collegate a ipertensione e problemi cardiaci. Grazie all'iniziativa della onlus Allegrino, anche otto persone con disturbi dell'alimentazione, potranno partecipare a gruppi di "Auto mutuo aiuto" (Ama), mentre 10 senza dimora potranno essere sottoposti a visite mediche, esami strumentali e cure odontoiatriche. Infine 20 donne e bambini, con problematiche legate a malattie genetiche, verranno sottoposti a una visita specialistica, ad opera della sezione di Genetica medica del Dipartimento di Scienze mediche orali e Biotecnologiche dell'Università di Medicina “Gabriele D'Annunzio” di Chieti. "Sono interventi che attuiamo per sostenere le categorie più fragili della nostra comunità - aggiunge la Allegrino - Con gli anziani faremo anche opera di prevenzione e daremo loro le informazioni necessarie affinché possano recepire i campanelli di allarme di eventuali problemi cardiaci. I disturbi dell'alimentazione verranno affrontati in gruppi di auto mutuo aiuto, in cui sarà fondamentale la condivisione di esperienze tra persone che hanno lo stesso disagio, lo stesso problema o la stessa patologia. I senza dimora potranno usufruire di cure odontoiatriche, spesso costose, di difficile o impossibile accesso in caso di povertà, soprattutto nel caso in cui siano necessarie protesi mobili o fisse. Per quanto riguarda, infine, le malattie genetiche,una corretta diagnosi è determinante per individuare subito la patologia e intervenire con la giusta assistenza e con le cure, dove siano possibili".

Gli altri progetti con cui la onlus Allegrino ha partecipato ai bandi del Servizio civile sono "La salute è per tutti" (2017) e "Mente senza fissa dimora" (2018).

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=