Moige a sostegno della genitorialità e famiglie in disagio

Offrire sostegno alla genitorialità e alla prima infanzia, supporto nel compito educativo e genitoriale a 50 famiglie sul territorio di Roma, con fragilità sociali e versanti in condizioni di svantaggio economico, con minori in difficoltà o con traumi e patologie. Questo il nuovo impegno del Movimento italiano genitori (Moige) col progetto “Neonati in famiglia”. Si tratta di una campagna, in collaborazione con la Regione Lazio e il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, che mira a incidere sull’offerta dei servizi rivolti alle famiglie a partire dagli ultimi mesi di gravidanza, implementando le attività di counselling e supporto pratico, sulla base delle esigenze di ciascun nucleo familiare coinvolto. 

 

Genitori esperti del Moige (come la psicoterapeuta Rosanna Gianturco, nella foto d'apertura e intervistata nel video) affiancheranno ciascuna delle 50 famiglie (l'anno scorso erano 65) per offrire sostegno e consigli utili per conoscere le principali linee educative e le buone abitudini da trasmettere ai figli, nonché le principali pratiche da attuare nel corso dell’infanzia. Si creeranno momenti di ascolto, di confronto e condivisione su dubbi, curiosità, proposte, domande sul mestiere di genitore, ma anche un vero e proprio spazio in cui superare le difficoltà che troppo spesso vengono soffocate dal desiderio di essere “genitori infallibili”. Le attività saranno integrate da donazioni di beni materiali di prima necessità, concordati con le famiglie e gestiti dagli esperti del Moige per assicurare un aiuto concreto ed efficace.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=