Tg Rai Abruzzo intervista presidente onlus Allegrino su Dl Sicurezza e sanità

La nostra editrice Antonella Allegrino, assessore alle Politiche sociali del Comune di Pescara, in qualità di presidente della onlus "Domenico Allegrino" (che gestisce il poliambulatorio di via Alento 103), è stata intervistata dal Tgr Rai Abruzzo sulle ripercussioni che il Decreto Sicurezza, voluto dal ministro dell'Interno e vicepremier leghista Matteo Salvini, avrà anche in Abruzzo, a spese di strutture socio-sanitarie private come quello della onlus intitolata all'imprenditore ex sindaco di Pescara, che presta assistenza sanitaria gratuita a famiglie in difficoltà stranieri compresi. Il poliambulatorio eroga 3500 prestazioni sanitarie, destinate ad aumentare ora che il Dl sicurezza impone ai richiedenti asilo in persone senza dimora (gli ex Sprar) e senza residenza anagrafica.

"Nel 2018 abbiamo erogato 3500 prestazioni - ha rivelato la Allegrino (nella foto d'apertura, negli uffici del poliambulatorio con ospite Pietro Bartolo, il medico di Lampedusa premio "Sì all'uomo" 2016) nell'intervista al collega Berardo Aurini (nel video a destra il Tg completo, il servizio comincia al minuto 11,40) - il 70% riguardano famiglie italiane e il 30 immigrati. Ora ci saranno più persone senza residenza e, quindi, permesso di soggiorno. Non avranno, quindi, più il medico di famiglia, la tessera sanitaria e questo significa che aumenterà il numero di persone che non avranno diritto ad alcuni tipo di cura pubblica. Ecco il nostro ruolo che continua a essere importante grazie alla buona volontà di tanti operatori e volontari che continuano a svolgere un'attività sussidiaria".

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=