Pescara, Sindaco, Prefetto e Allegrino donano Costituzione a 18enni (2)

(segue) - Grande partecipazione anche alla seconda giornata dell’iniziativa “Ingresso di Cittadinanza attiva", ideata e organizzata dall’Assessorato alle Politiche sociali e alle Pari opportunità del Comune di Pescara, al Teatro Massimo, per festeggiare i nuovi maggiorenni. Circa 900 studenti delle classi quinte del Liceo scientifico “Leonardo da Vinci”, del Liceo (linguistico e altro) “Guglielmo Marconi”, dell’Ipsseoa (alberghiero) "Filippo De Cecco”, dell’Istituto tecnico "Aterno-Manthoné“, dell'Ipsias "Di Marzio-Michetti”, degli istituti “Nostra Signora” e ”Mecenate” hanno partecipato all’evento ricevendo in dono una copia della Costituzione. I giovani sono stati accolti e salutati dal vicario del prefetto Carlo Torlontano, dal sindaco Marco Alessandrini e dall’assessore alle Politiche sociali e alle Pari opportunità Antonella Allegrino, ideatrice del progetto.

“I valori contenuti nella nostra carta costituzionale, anche a distanza di 70 anni, sono altamente attuali - ha detto Torlontano (primo a sinistra nella foto a fianco, seguito dal sindaco, la Allegrino e due studentesse) - Sono valori sui quali occorre sempre riflettere per indirizzare la nostra azione quotidiana di cittadini. Andrete a partecipare attivamente alla vita politica, economica e sociale di questo Paese e sono sicuro che saprete fare meglio di noi”.

Alessandrini ha aggiunto: “Vi doniamo la Costituzione perché è la legge dello Stato, ma racconta anche la storia di questa nazione, attraverso i suoi drammi e le sue difficoltà. Sfogliatela perché è viva e riguarda tutti noi. Il mio augurio è di fare un buon viaggio lungo quella traversata che si chiama vita”.

La Allegrino: “Nei due giorni della manifestazione abbiamo donato a oltre 1700 studenti. Le scuole hanno risposto con entusiasmo e grande disponibilità all’ iniziativa, che abbiamo articolato in due eventi per consentire una partecipazione totale degli studenti delle classi quinte. Ringrazio i dirigenti scolastici e i docenti, che hanno preparato i ragazzi facendoli riflettere sui principi e i valori contenuti nella Carta Costituzionale. Spero che i giovani li facciano diventare propri e che costruiscano un futuro migliore, custodendo il passato e la memoria del nostro Paese”.

Nel corso della cerimonia, sono stati letti e commentati da quattro studenti in rappresentanza di ogni scuola, i 12 principi fondamentali della Costituzione e suonati gli inni di Mameli e d’Europa, eseguiti dai sassofonisti del Liceo artistico, musicale e coreutico “Misticoni-Bellisario” Ylenia Ametta, Federica Giusti, Stefano Antonini, Thomas Di Rado, Giorgio Di Prinzio, Gianmaria D’Alleva e Simone Tenerelli, diretti dal professor Nicola Costantini. Tutti gli studenti presenti in platea hanno ricevuto anche un fac-simile di scheda elettorale che  riporta i 12 principi della Costituzione e un attestato di partecipazione. Hanno vissuto un momento da protagonisti anche i ragazzi che si sono diplomati con il massimo dei voti a conclusione dello scorso anno scolastico. La Allegrino ha consegnato loro una pergamena con i complimenti per il risultato raggiunto e un augurio per il futuro. Un ringraziamento per la collaborazione all’iniziativa è stato rivolto a tutte le scuole con la consegna di una targa celebrativa. Un momento della cerimonia è stato dedicato anche alle attività della Consulta provinciale degli studenti illustrate dal presidente Cristian De Lellis, accompagnato da Lorenzo Palumbaro, Sofia Giorgia, Naomi Pesce e Luigi Quaglieri.

I nomi degli studenti che nella cerimonia di oggi hanno rappresentato le scuole sono: Francesco De Sanctis, Martina Rasetta, Massimo Pavone e Giulia Di Fonzo (Da Vinci); Francesco La Monaca, Giorgia Anzellotti, Alessia Foschini ed Eleonora Di Pietro (Marconi); Lorena Jilcu, Irisa Cristina, Elisa Di Biase e Daniele Subashi (De Cecco); Erika Spadone, Chiara Galante, Caterina Santonastaso e Alessandra De Rosa (Di Marzio-Michetti); Benedetta Adriano Battistella, Elena Ottombrini, Mattia Britti e Carola Esposito (Nostra Signora); Giorgia Cappelletti, Alessandro Fragasso, Vanessa Di Censo e Moreno Neviconi (Mecenate); Giada Surricchio, Cristina Fontana, Alessia Fusella e Simone Villani (Aterno-Manthonè).

I nomi dei diplomati con il massimo dei voti che hanno ritirato la pergamena sono: Francesco Mongia, Giulia Fioriti, Vittoria Moretti, Giorgia Viola, Federica Grande, Marco Ingelido, Alisia Di Felice, Angelica Bucco, Alessandro D’Agostino, Daniel Perinetti, Alessandra Brandimarte, Valentina Ferretti, Samuele Longoverde, Marika Mantini, Flora Schinzari, Riccardo Grasso e Cristina Ruggiero. I diplomati non presenti alla manifestazione potranno ritirare la pergamena chiamando la segreteria dell’Assessorato alle Politiche sociali, telefono 085428355.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=