L'attore comico Jimmy Morales s'insedia come presidente del Guatemala

L'attore comico Jimmy Morales è stato nominato presidente del Guatemala con una cerimonia d'investitura durante la quale ha prestato giuramento. "Mi era stato detto che questo sarebbe stato impossibile, che ci sarebbe voluto un miracolo - ha commentato il neo presidente (nella foto durante un comizio elettorale) - ebbene io credo nei miracoli". Il comico e conduttore televisivo, 46 anni, nel corso delle elezioni del 25 ottobre 2015, ha battuto con un'ampia maggioranza di voti la rivale Sandra Torres (60 anni) ex first lady, moglie dell'ex presidente Alejandro Maldonado, capo di Stato per pochi mesi, nominato ad hinterim per via delle dimissioni di Otto Perez Molina. Morales è leader del Fronte di convergenza nazionale, partito conservatore e nazionalista.
Il Guatemala è un Paese da anni dilaniato da violenza e corruzione e anche per questo l'elettorato ha deciso di voltare le spalle all'attuale classe politica, facendo ricadere le sue preferenze su Morales che, di fatto, è un novizio. Oltre a una vera e propria crociata contro la corruzione (uno dei suoi slogan elettorali è stato "Ni corrupto, ni ladron"), la sua sfida principale nel corso del suo mandato sarà combattere la violenza, in questo Paese da 16 milioni di abitanti in cui, solo nel 2015, ci sono stati oltre seimila omicidi.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=