Napoli, De Magistris replica a De Laurentiis: "Non sono interista né svendo stadio

Non s'è fatta attendere la risposta del sindaco di Napoli Luigi De Magistris al presidente del Napoli calcio Aurelio De Laurentiis che lo ha accusato ieri di essere tifoso interista e contro la squadra per la mancata approvata della convenzione ponte che dovrebbe permettere al Napoli di usufruire dello stadio fino all'accordo per la ristrutturazione. "Sono tifoso del Napoli non per affari o interesse, ma perchè amo Napoli, i napoletani e la squadra" scrive l'edizione online del quotidiano "Il Mattino". Per De Magistris è una polemica che non può essere più accettata. Quella dello stadio San Paolo - ha detto il sindaco di Napoli De Magistris - "è una situazione che sto affrontando con generosità, anche dandomi pizzichi sulla pancia, e questa generosità ci fa guardare oltre chi pensa che con la 'manella' tirata può portare a compimento questa partita. Noi non possiamo svendere lo stadio, e non possiamo accettare di essere sotto pressione e soggetti a interferenze continue per consentire a qualcuno di portare a casa un risultato che sia della contingenza del momento". Quanto al suo tifo interista da bambino, il sindaco ex magistrato ha ricordato che "i bambini da piccoli seguono i padri e mio padre era grande tifoso dell'Inter di Helenio Herrera, ma poi ho frequentato le scuole, sono diventato tifoso del Napoli, ho avuto l'abbonamento in curva B per sei anni dal 1984 al 1990 e sono tifoso - ha sottolineato - non per affari o interesse. Non so il presidente del Napoli per chi tifasse a quei tempi". De Magistris s'è anche auspicato di chiudere al più presto la convenzione ponte con una certezza: "Non posso passare alla storia come il sindaco che ha svenduto lo stadio".

De Laurentiis (a destra nella foto ai tempi in cui andava d'amore e d'accordo col sindaco) aveva detto ieri: "Non mi sembra che questa città dal punto di vista istituzionale stia dalla parte del Napoli. Puoi stare anche contro De Laurentiis ma non puoi stare contro il Napoli, altrimenti devi dire non mi interessa niente, io sono interista".

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=