Una scoperta-conferma dall'Olanda: stare al freddo fa dimagrire

 

Vivere a fare sport a temperature basse stimola di più il consumo di calorie e, quindi, massa grassa corporea. La ricerca, pubblicata sulla rivista "Trends in Endocrinology & Metabolism", è stata fatta dall'Università di Maastricht (Olanda) e conferma ciò che era già intuibile da tutti coloro che conoscono il corpo umano: per mantenere il calore corporeo c'è bisogno di energia e, quindi, di consumo calorie. 

Abituarsi a vivere sotto i 20 gradi sarebbe, infatti, il modo migliore di mantenere un corpo sano e per togliere i chili di troppo. Lo studio iniziale nasce in Giappone, dove è tradizione vivere le terme come le vivevano i gli antichi Romani o i popoli del Nord Europa e cioè fare sauna e poi tuffarsi di colpo nell'acqua fredda, pratica che fa anche molto bene alla circolazione del sangue. Lo studio è stato poi ripreso dall'ateneo olandese, che ha scoperto che passare due ore al giorno a 17 gradi, per almeno sei settimane, permette di bruciare rapidamente il grasso corporeo. Secondo gli olandesi si può osare di più anche fino a 10 gradi o anche meno, diminuendo, però, i giorni di terapia e aumentando le ore di esposizione. Naturalmente non in costume da bagno ma con adeguato abbigliamento leggero. Nei giovani e negli adulti fino a 50 anni di età, risulta dagli studi, che la produzione di calore legata alle basse temperature ambientali rappresenta fino al 30% del monte energetico totale. Questo spiega perché, cercando di resistere al freddo, o facendo sport al freddo, si permette al corpo di eliminare una buona quantità di grasso superfluo. L'importante e non esagerare per evitare di ammalarsi ma è anche vero che gli obesi, anche nudi, sentono meno freddo o più caldo delle persone in peso forma. Una delle funzioni vitali dell'adipe - oltre alle riserve di calorie da consumare in caso di dieta forzata (come avveniva fino a pochi secoli fa e, in alcune parti del terzo mondo, ancora oggi) - è proprio quella di proteggerci dal freddo. Il nostro organismo, infatti, è ancora oggi programmato per farci sopravvivere a ogni tipo di avversità, dalle carestie alle intemperie, e non per essere magri e attraenti. Il peso va perso lentamente per "ingannare" il nostro fisico. Per questo, se si perdono chili troppo in fretta è facile poi riprenderli tutti.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=