Oms: casi di morbillo nel mondo triplicati nel 2019. Ucraina più colpita in Europa

Il numero di casi di morbillo nel mondo, segnalati nei primi tre mesi del 2019, è triplicato rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso: lo riferisce l'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms, Who in inglese). L'Africa ha assistito all'aumento più drammatico, pari al 700%.
L'agenzia dell'Onu ha avvertito che il bilancio potrebbe essere ben più grave, dal momento che solo un caso su 10 a livello globale viene segnalato. L'Ucraina, il Madagascar e l'India sono gli stati più colpiti dalla malattia, con milioni di persone contagiate. Da settembre, almeno 800 persone sono morte di morbillo nel solo Madagascar. Le epidemie hanno colpito anche il Brasile, il Pakistan e lo Yemen, "causando molte morti, soprattutto tra i bambini più piccoli".

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=