PescarAmare, il salotto della Salute. Due giorni dedicati a benessere, mare ed estate

PescarAmare 2017: Il Salotto della salute” arriva a Pescara - oggi 12 e domani 13 maggio - una manifestazione che coniuga la salute dell’uomo con quella del mare e del territorio abruzzese, che parla di mare ed estate. L’innovazione di "PescarAmare" consiste nel parlare ai cittadini di salute, corretta alimentazione e corretti stili di vita legati all’ambiente e al mare attraverso dinamici talk show che vedono come relatori biologi, psicologi, psicoterapeuti, nutrizionisti, medici specialisti, scrittori, ambientalisti e sportivi in un programma che offre anche spettacoli, performance sportive, stand e lezioni per la promozione della cultura della salute.

La prima edizione è in programma oggi in piazza della Rinascita, il "Salotto" della città. La due giorni, ideata e organizzata da Eventi Diversi, con il supporto dell’Istituto superiore Aterno-Manthoné e la co-organizzazione del Comune di Pescara e che si avvale della direzione scientifica di Luca Revelli, medico chirurgo endocrinologo dell’Università Cattolica di Roma, partirà alle 16,30 e si svolgerà per l’intera giornata di domani, sabato 13. Tanti argomenti, intrattenimenti e tante attività per tutti all’interno del “Salotto della salute” per andare incontro all’estate e alle vacanze informati e preparati.

L'evento è stato presentato in Comune dall’assessore alla Tutela del mondo animale, Giuliano Diodati, l’assessore al Sociale e Sanità Antonella Allegrino (nella foto a destra) e i presidenti delle Commissioni Sport e Sanità Tiziana Di Giampietro e Adamo ScurtiPresentiamo gli eventi PescarAmare e Animale a cui teniamo molto – ha detto Diodati - che affrontano sia il tema di origine sanitaria che quello dell’avvicinamento della collettività al mondo animale. Evento che il Comune ha fatto proprio”.

La Allegrino ha aggiunto: “Sosteniamo e siamo davvero vicini a questa iniziativa che è articolata e piena e va verso la direzione che l'Amministrazione vuole fare verso il tema della salute. Interessante è la nascita di un villaggio della salute che divulga tutti i temi soprattutto come creazione di un equilibrio e una conoscenza degli argomenti, che si raggiunge attraverso l'intrattenimento, per far capire cosa si fa per tutelare la salute”.

Revelli (nella foto a sinistra in versione sportiva) ha spiegato che Pescara è uno dei posti più indicati per una manifestazione di questo genere. Il taglio è cercare di analizzare il rapporto fra uomo, mare e benessere e capire perché è andato in crisi. Tutta una serie di campagne contro il sole sono state così efficaci da avere avuto un risultato che è andato oltre. Quello che vedo è una grossa paura del sole, invece il sole e il mare fanno bene e portano benefici importanti”. Scurti ha detto cheeventi come questi fanno crescere bene le nuove generazioni. La conoscenza, specie in campo sanitario, è un valore aggiunto per la Città", mentre la Di Giampietro (che è pediatra) ha parlato di “iniziativa completa in una città in cui il mare costituisce una palestra naturale come il sole e l’alimentazione costituisce la base della salute e del benessere, questa è una preziosa occasione di conoscenza. Una cultura in questo senso dà ai bambini un patrimonio da conservare come cultura della salute per evitare patologie non reversibili, gravi e autoimmuni”.

PescarAmare vede coinvolte tutte le fasce d’età, dai bambini ai ragazzi, dagli adulti alla terza età senza tralasciare il fondamentale diritto di partecipazione in ogni contesto della società a tutte quelle persone che soffrono di varie forme di disabilità. La manifestazione inoltre, darà nelle due giornate evidenza delle realtà locali attraverso i centri sociali finalizzati all’organizzazione di attività di socializzazione rivolte agli anziani con l’obiettivo di contrastare la solitudine e, allo stesso tempo, per arricchire e valorizzare le potenzialità individuali. Focus principale e sottotitolo dell’edizione 2017 è “La salute è il mare” che vuole portare all’evidenza lo stretto collegamento tra la salute del nostro mare e dell’ambiente in genere e la salute dell’uomo. Sul palco in avvio saranno affrontati in vari momenti argomenti interessanti e significativi, tra questi il tema del "Primo soccorso in terra e in mare"; "Il terremoto, dalla paura alla consapevolezza"; "La salute nella rete: orientarsi tra web, app e social network". Uno spazio sarà dedicato alle malattie sessualmente trasmissibili, grazie all’Avis di Pescara. La sana alimentazione con uno spazio chiamato “Il gusto… educato, l’alimentazione tra gusto, mode e intolleranze” con i consigli dallo chef per una cucina estiva con prodotti a "chilometri zero”. E ancora si parlerà di sport per tutti con uno talk dal titolo: “Estate e movimento: siamo tutti dei campioni?”, di coretti stili di vita, dedicato ai ragazzi, dal titolo provocatorio “Gelato e patatine mentre gioca ai videogames?”.

Una sessione importante sarà dedicata alla "terza età"  con un talk dal titolo “Longevità consapevole, 'mens sana in corpore sano' e viceversa” dove saranno coinvolti i centri sociali comunali e l’Università della Terza età di Pescara. Il “clou” di domani 13 sarà dedicato al rapporto uomo/mare con “La salute del mare è la salute dell’uomo” e “La salute dal mare e benessere al sole” che riprende il sottotitolo principale, focus della manifestazione. Sarà affrontato, per la prima volta a Pescara, il tema della medicina del mare e il soccorso in acqua con la presenza del corpo dei Vigili del fuoco, dell’Unità nautica della Polizia di Stato, del 118 e dell’Istituto di Medicina del soccorso.

Nelle due giornate sarà dato risalto anche alla fotografia a alla Musicoterapia con lo spazio “Suoni e immagini: curare con la musica e la fotografia” e verranno mostrate le immagini del territorio marino di Pescara scattate da fotografi professionisti abruzzesi e professionisti medici-musicisti ci parleranno appunto della funzione della musica in alcune terapie. Ad arricchire la due giorni ci saranno spettacoli offerti dalle associazioni, sfilate di moda legate a colori della natura e numerose attività, tra queste verranno effettuate valutazioni posturologiche gratuite, "open-day" di judo, ju-jitsu, kendo, karate e altre arti marziali. LAssociazione nazionale Vigili del fuoco di Pescara si occuperà di mostrare le proprie attività ai più piccoli con l’appuntamento chiamato “Pompieropoli, vuoi diventare piccolo pompiere per un giorno?”. Sempre per i bambini ci sarà lo spazio dedicato ai laboratori artistici, creativi ed espressivi a cura della onlus “La casa di Cristina” primo laboratorio inclusivo dove non esistono differenze, l’Avis Pescara inoltre animerà la giornata con il trucca-bimbi e i palloncini. Il gruppo sommozzatori della Protezione civile del distaccamento Nomentano di Roma illustrerà le tecniche e le attrezzature per le immersioni in sicurezza, verranno effettuati inoltre mini corsi sull’uso dell’Bls e Bls-D con l’Asd Amc

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=