Ambasciatore Venezuela a Roma convocato da Farnesina per fermo deputata Magallanes

L`ambasciatore del Venezuela a Roma Julian Isaias Rodriguez (nella foto sotto a destra) è stato convocato oggi al Ministero degli Esteri, al fine di avere ogni spiegazione riguardo al fermo della parlamentare venezuelana Mariela Magallanes (nella foto d'apertura), cittadina anche italiana, a cui è stato sequestrato il passaporto e impedita la parte dall'aeroporto di Caracas. Il ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Enzo Moavero Milanesi, appreso che ieri, 2 aprile, alla Magallanes è stato sequestrato il passaporto e impedita la partenza dall`aeroporto di Caracas, dopo essere stata posta in stato di fermo, ha espresso la più viva preoccupazione e la ferma condanna per questa palese violazione dell`immunità parlamentare. 

La Farnesina si aspetta che la libertà di movimento della deputata italo-venezuelana, alla quale è stato imposto il divieto d`uscita dal Paese, venga immediatamente assicurata, e che sia garantito il pieno rispetto dei diritti di tutti i membri dell`Assemblea nazionale del Venezuela, presieduta da Juan Guaidò, a cui addirittura è stata revocata l'immunità parlamentare.

Episodi come questo, si legge in una nota, non contribuiscono affatto al superamento delle forti contrapposizioni interne, necessario per favorire, nei tempi più spediti, la soluzione pacifica, democratica e inclusiva, come auspicato dall`Italia, dall`Unione europea e dal Gruppo internazionale di Contatto.

 

L'ambasciatore Rodriguez, chavista come tutta la rete diplomatica venezuelana, è sanzionato dagli Stati Uniti.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=