Venezuela, Europarlamento riconosce Guaidò presidente. M5s e Lega si astengono

Il parlamento europeo, con una risoluzione votata a Bruxelles, ha riconosciuto oggi l'oppositore venezuelano Juan Guaidò (nella foto) come nuovo "presidente ad interim legittimo" e ha esortato tutti i paesi dell'Unione europea a fare altrettanto, adottando "posizioni determinate e unite". Gli eurodeputati hanno riconosciuto Guaidò "come presidente ad interim legittimo della Repubblica bolivariana del Venezuela" e hanno garantito il loro "pieno sostegno al suo programma", si legge nel testo proposto dai principali gruppi politici dell'assemblea. La risoluzione è passata con 439 voti a favore, 104 contrari e 88 astensioni. I deputati di Movimento Cinque stelle e, a sorpresa, anche della Lega, si sono astenuti.

 

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=