Venezuela, Germania riconoscerà Guaidò se non ci saranno elezioni 'a breve'

Anche la Germania - dice il portavoce della cancelliera tedesca Angela Merkel - è pronta a riconoscere Juan Guaidò come presidente ad interim del Venezuela se non ci saranno "entro breve" libere elezioni nel Paese. Il portavoce del governo Steffen Seibert ha detto: "Il Venezuela ha bisogno di elezioni libere e giuste adesso. Negli incontri in sede Ue il governo tedesco sta proponendo di riconoscere Guaidò come presidente ad interim del Paese se entro breve non si terranno queste elezioni libere e giuste".

Nella foto d'archivio, la Merkel riceve l'ex presidente del parlamento venezuelano, Julio Borges (secondo da destra) e Freddy Guevara (primo da destra), altro leader dell'opposizione al regime chavista.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=