Brasile, Lula designato candidato da suo partito alle presidenziali

  • Stampa

L'ex presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva, in carcere da aprile per corruzione, è stato designato ufficialmente candidato del Partito dei Lavoratori (Pt) alla prossime elezioni presidenziali. Ci sono comunque grandi possibilità che la sua candidatura sia invalidata. L'ufficializzazione della canditatura di Lula, che insegue un terzo mandato forte dei sondaggi che lo vedono vincente nonostante i guai giudiziari, è un modo "di affrontare un sistema marcio", ha affermato Gleisi Hoffmann (al centro nella foto, con Lula a destra e l'altra ex presidente Dilma Rouseff), presidente del Pt, in occasione dell'annuncio della designazione del loro candidato, davanti a circa duemila militanti.

e-max.it: your social media marketing partner