Tunisia, la Abderrahim prima sindaco donna della capitale Tunisi

Suad Abderrahim, capolista del partito islamista Ennahdha alle recenti elezioni municipali, è stata eletta ieri sindaca di Tunisi, la capitale della Tunisia, prima volta per una donna nel Paese musulmano del Nord Africa. La Abderrahim (nella foto), 53 anni, farmacista, membro dell'ufficio politico di Ennahda ma che si definisce un'indipendente, è stata eletta dai nuovi consiglieri municipali, con 26 voti contro 22 per il suo principale avversario, Kamel Idir, ex responsabile locale sotto il regime di Zine el Abidin Ben Ali e capolista del partito Nidaa Tounes.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=