Venezuela, Maduro: 'Garanzie piene' a opposizione su presidenziali

Il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha dichiarato che la delegazione del suo governo impegnata nel dialogo politico con l'opposizione nella Repubblica Dominicana ha ricevuto "precise istruzioni" per andare avanti negli accordi con la controparte e "dare piene garanzie" sullo svolgimento delle elezioni presidenziali di quest'anno. Un appello rivolto pure dai vescovi venezuelani.
"La nostra delegazione ha precise istruzioni da parte mia per avanzare negli accordi in difesa dell'economia del Paese (...), per dare piene garanzie sulla realizzazione delle elezioni presidenziali di quest'anno 2018, garanzie totali e complete", ha detto Maduro all'emittente di stato Vtv.
Il presidente del Venezuela ha precisato di avere proposto tutto questo all'opposizione perché "non abbia scuse per scappare" o intraprenda "la strada dell'astensione, della violenza". Maduro ha anche detto che i suoi delegati, la presidente dell'Assemblea costituente Delcy Rodríguez e il ministro della Comunicazione, Jorge Rodríguez (nella foto d'apertura), hanno avuto mandato di andare per far fronte alle "sanzioni" e per la "protezione dei diritti dei venezuelani". Il governo e l'opposizione venezuelana hanno iniziato a Santo Domingo, con diverse ore di ritardo, un nuovo round di dialogo per trovare soluzioni alla crisi del Paese sudamericano, dopo i progressi compiuti nei colloqui dello scorso dicembre.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=