Venezuela, Maduro attacca Rai e stampa estera: 'Ma quale crisi umanitaria!'

Il tam tam della comunità venezuelana è arrivato anche al presidente del Venezuela Nicolas Maduro, che domenica scorsa ha visto sul sito web della Rai lo Speciale Tg1 sul suo Paese. "Mi sono messo a guardare un reportage della televisione pubblica italiana sulla situazione sanitaria in Venezuela, pieno di quelle bugie che fanno parte della campagna mondiale che dirigono da Washington per giustificare un intervento esterno con questa presunta crisi umanitaria", ha detto il presidente chavista che se l'è presa in generale con la stampa internazionale rea di "una campagna mondiale di menzogne" contro il suo governo, con notizie su una "presunta crisi umanitaria" nel Paese sudamericano, che in realtà non esiste. Durante un incontro ritrasmesso dalla tv pubblica, Maduro (nella foto) ha detto che l'anno scorso il suo governo ha registrato più di 3800 "notizie negative" sul Venezuela, sottolineando che il 60% di queste informazioni sono state diffuse dalle agenzie di stampa Reuters (britannica), Associated Press (statunitense), la francese Afp francese e la Efe spagnola. Per Maduro il reportage della Rai è "un'immondizia, parte di una campagna schifosa" che ignora la realtà della sanità venezuelana, così come il fatto che "migliaia di colombiani vengono a farsi curare l'influenza da noi, perché da loro è tutto privatizzato. È in Colombia che esiste una crisi umanitaria, così grande che 5,6 milioni di colombiani sono venuti a vivere da noi", ha sottolineato l'erede di Hugo Chavez.

Per la verità è la Colombia che s'è riempita di venezuelani, in cerca nel Paese confinante di cibo, medicine e generi di prima necessità che in Venezuela scarseggiano da molto tempo. Beni scomparsi dagli scaffali dei negozi in Venezuela e che si trovano solo al mercato nero a prezzi esagerati rispetto al potere d'acquisto dei salari, praticamente vicino allo zero per colpa di un'inflazione spaventosa.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=