Putin, sostenitore di regimi impopolari, riceve e si complimeta con Maduro

Si definisce da anni ex comunista, anche se conserva la tessera del Pcus. Per la destra italiana è il leader politico esemplare: è amico personale di Silvio Berlusconi e venerato da Matteo Salvini (leghista ed ex comunista pure lui, nella foto sotto in pellegrinaggio politico a Mosca). Negli Stati Uniti è formalmente accusato di aver fatto vincere alle ultime presidenziali il candidato di destra repubblicano Donald Trump. Eppure il presidente russo Vladimir Putin aiuta e difende impopolari regimi "comunisti" come quello (vero) della Corea del Nord e (falso) del Venezuela. La sua Russia ha stabilito una nuova connessione internet con e per la Corea del Nord, la seconda dopo quella che transita per la Cina. Una novità che potrebbe danneggiare le iniziative degli Stati Uniti per isolare il regime asiatico di Kim Jong-Un che si diverte a lanciare razzi (per il momento in mare aperto). Putin ha inoltre incontrato l'omologo venezuelano Nicolas Maduro, a cui ha fatto i complimenti nonostante il disastro economico che è riuscito a fare nel Paese più ricco di petrolio delle Americhe: "Vediamo che il Venezuela sta attraversando tempi difficili, ma l'impressione è che sei riuscito a stabilire un qualche tipo di contatto con quelle forze politiche che sono contrarie a te - ha detto Putin a Maduro ricevuto a Mosca. In risposta il leader chavista ha ringraziato Putin per il sostegno politico e diplomatico. Il presidente russo ha ricordato che il precedente incontro è avvenuto un anno fa, ma i leader dei due paesi hanno regolarmente continuato a comunicare per telefono. Sono stati affrontati i temi delle relazioni bilaterali.

"Il nostro lavoro continua, anche nella sfera economica. C'è una lieve riduzione degli scambi commerciali, ci sono momenti positivi, incluso il lavoro continuo sui nostri grandi progetti", ha dichiarato il leader russo. Putin ha anche ringraziato Maduro per aver partecipato alla Settimana dell'Energia russa. "Siamo molto lieti di vederti e vogliamo ringraziarti per aver partecipato all'evento internazionale ... è molto interessante per i rappresentanti dell'economia mondiale nel senso più ampio della parola". Maduro ha aggiunto: "Questa visita sta accadendo in un momento buono, questa volta di recupero, per noi inizia una nuova fase. Ti ringrazio molto per l'accordo sul grano, ha contribuito a sostenere il consumo in Venezuela a un livello stabile".

Maduro proseguirà il suo tour in Bielorussia e Turchia, per cercare sponde politiche per la soluzione impossibile della crisi del suo Paese, completamente isolato nel mondo occidentale.

 

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=