Usa-Cuba, Obama ufficializza ambasciatore italo-americano DeLaurentis

  • Stampa

Lo era già di fatto da quando è stata riaperta l'Ambasciata Usa a L'Avana ma ora è arrivata l'ufficialità: Barack Obama ha nominato il primo ambasciatore americano a Cuba, Jeffrey DeLaurentis, già incaricato d'affari sull'isola caraibica e capo delegazione per le trattative verso la normalizzazione dei rapporti. Gli Stati Uniti, dopo oltre 50 anni di rottura, hanno un nuovo ambasciatore a Cuba e hanno scelto un diplomatico di origini italiane.
"La nomina dell'ambasciatore è un passo avanti richiesto dal buon senso verso relazioni più produttive e normali tra i nostri due Paesi", ha commentato Obama in un nota. Dopo l'annuncio ufficiale del disgelo da parte dello stesso presidente Usa e del collega cubano Raul Castro a fine 2014, Stati Uniti e Cuba hanno ripristinato piene relazioni diplomatiche nel 2015. Obama ha visitato l'isola, ha allentato l'embargo imposto dagli Usa nel 1962, sono stati reintrodotti voli diretti e le navi da crociera fanno ormai la spola tra Miami e l'Avana.
DeLaurentis (nella foto a Cuba con i coniugi Obama) si trova, dunque, già a L'Avana, ma la sua nomina potrebbe incontrare difficoltà al Congresso, verso la necessaria ratifica del Senato, dove i deputati cubano-americani si oppongono strenuamente, a cominciare dal senatore della Florida Marco Rubio e del texano Ted Cruz.

e-max.it: your social media marketing partner