Il 56% degli americani dice basta ad embargo Usa a Cuba

Basta con l'embargo che va avanti da oltre mezzo secolo: la maggioranza degli statunitensi oggi vuole buone relazioni con Cuba e porre fine a una tensione che appartiene ormai alla storia. È quanto emerge da un sondaggio commissionato dall'Atlantic Council, importante centro studi con sede a Washington.

Si tratta di una svolta notevole, rispetto al passato, che rilancia con forza la possibile apertura di una nuova fase di disgelo tra la Casa Bianca e il governo castrista. I dati sono molto significativi, se pensiamo che anche la Florida, lo stato in cui risiede la più grande comunità cubano-americana, c'è una maggioranza molto ampia a favore della normalizzazione dei rapporti tra i due stati. Anche maggiore in termini numerici, della media nazionale, 63% in Florida, rispetto al 56% del resto del Paese. Di fatto, la maggior parte dell'opinione pubblica americana s'è ormai resa conto che l'isolamento economico del gigante Usa nei confronti dell'isola caraibica non solo ha fallito nell'obiettivo di mettere in crisi il regime cubano, ma anzi probabilmente ha aiutato a mantenerlo in sella per tutti questi anni.

Nella foto, la recente stretta di mano fra Barak Obama e Raul Castro in Sudafrica, in occasione dei funerali di Nelson Mandela. 

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=