Cuba, Diaz-Canel apre account Twitter ufficiale. Dialogo diretto con Cuba connessa

Il presidente cubano Miguel Diaz-Canel, al potere dall'aprile scorso, ha aperto il proprio account di Twitter: un'iniziativa inedita giacché né Fidel Castro (morto due anni fa a 90 anni) né il fratello Raul Castro avevano mai fatto affidamento su questo social network per la loro comunicazione istituzionale. Diaz-Canel ha di fatto inaugurato un nuovo stile di comunicazione, moltiplicando i viaggi e gli spostamenti, nonché le apparizioni mediatiche: al contrario di Raul Castro (ancora peraltro segretario del partito), assai restio a rilasciare dichiarazioni pubbliche. Un protagonismo che secondo molti osservatori ha l'obbiettivo di far conoscere il nuovo presidente dell'isola comunista, abituata ad avere per 59 anni un Castro come "padre-padrone". Diaz-Canel, 58 anni, è, infatti, il primo leader cubano a essere nato dopo la Rivoluzione del 1959 e a non far parte delle forze armate. Nell'era di Cuba finalmente con internet in wi-fi libero e aperto a chiunque (anche se ancora un po' caro ma con gli smartphone i giovani ci stanno davvero tutti e si collegano nei parchi, vedere foto d'apertura).

L'ultimo tweet di Diaz-Canel è stato quello in cui far sapere di stare a Pinar del Rio, provincia dove è passato l'uragano Michael che, purtroppo, ha fatto 13 vittime nella più grande isola caraibica.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=