Brasile, Lula esce dal carcere, anzi no. E' scontro tra giudici sui diritti politici

E' scontro fra giudici in Brasile per la scarcerazione dell'ex presidente Luiz Inacio Lula da Silva, condannato a 12 anni e un mese per corruzione. Domenica scorsa una prima sentenza della Corte d'Appello di Porto Alegre ha ordinato di farlo uscire dalla prigione di Curitiba con urgenza, ma poche ore dopo un altro magistrato della stessa corte ha annullato la decisione. I sostenitori di Lula si sono radunati fuori dal carcere, mentre i giudici restano in disaccordo sulla liberazione dell'ex leader del Partito dei Lavoratori (Pt) che rimane in testa nei sondaggi per le presidenziali di ottobre 2018, malgrado la condanna. Ciò è dovuto al fatto che il primo presidente di sinistra e operaio è stato capace di far crescere l'economia e il sociale nel più grande Paese dell'America latina, poi caduto in recessione grazie ai successori ma soprattutto ai tanti scandali giudiziari della tangentopoli brasiliana, che dura da oltre tre anni e coinvolge molti politici, manager e imprenditori importanti.

Lula spera nella scarcerazione per poter condurre in prima persona la campagna elettorale. Il giudice di turno al Tribunale che ha ordinato la scarcerazione è Rogerio Fravreto (nella foto a destra), che ha accolto la richiesta presentata venerdì da diversi deputati del Pt, fondato da Lula nel 1980. Secondo Fravreto, la detenzione è "illegale e incostituzionale" perché all'ex presidente brasiliano non hanno sospeso i diritti politici, quindi, deve poter aver il diritto a manifestare il proprio pensiero politico e partecipare al processo democratico per via della presunzione d'innocenza per una sentenza non ancora passata in giudicato. A bloccare la scarcerazione è stato il giudice federale Gebran Neto, (a destra, nelle foto d'apertura, con Lula) che ha sostenuto che Lula deve rimanere in carcere se non ci sono novità sull'inchiesta e che Fravreto non aveva competenza sul caso.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=