Usa, giovane abbandonata cerca dopo 26 anni sua madre via Facebook

"Mamma dove sei? Vorrei conoscerti. Grazie per non avermi buttato via ma abbandonata in un luogo caldo e sicuro". E' questo, in sintesi, il messaggio che Katheryn Deprill, una ragazza di Allentown (Pennsylvania, Stati Uniti), ha lanciato via Facebook con una lettera alla madre naturale che l'abbandonò nel bagno di un Burger King a poche ora dal parto.

Katheryn fu ritrovata avvolta in una camicia bianca, aveva poche ore di vita e la mamma naturale non è mai stata ritrovata. La piccola fu affidata a una famiglia che poi l'ha adottata. "Cerco mia madre, che mi ha messo al mondo il 15 settembre 1986", scrive la giovane, che ha raccontato la sua storia e lanciato il suo appello anche alla Cnn (video sotto). Secondo alcune segnalazioni la mamma della ragazza all'epoca aveva 20 anni e sarebbe fuggita a bordo di un'auto dopo l'abbandono. Brenda Hollis, la mamma adottiva di Katheryn, appoggia l'iniziativa della figlia comprendendo il suo desiderio di sapere anche il perché di tale gesto, ma soprattutto "voglio sapere come è mia madre - conclude la giovane - Vedere se, magari, ho fratelli o sorelle, se mi somigliano". Curiosità più che legittime.


 

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=