Eutelsat e Facebook insieme per aumentare connettività web in Africa

Eutelsat Communications e Facebook collaboreranno su una nuova iniziativa che punta sulla tecnologia satellitare per incrementare la connettività nei paesi dell'Africa. Nell'ambito di un accordo pluriennale con Spacecom, le due società utilizzeranno un intero payload a banda larga del prossimo satellite Amos-6 e costruiranno un sistema dedicato che comprende capacità satellitare, gateway e terminali. Grazie a questo satellite che copre gran parte dell'Africa subsahariana, Eutelsat e Facebook potranno perseguire l'obiettivo di fornire rapidamente connettività ai tanti utenti esclusi dai vantaggi economici e sociali di Internet. Le risorse in banda Ka del satellite sono configurate per essere operative su più spotbeam, offrendo benefici in termini di elevata efficacia e copertura su gran parte dell'Africa occidentale, orientale e meridionale. L'avvio del servizio è previsto per la seconda metà del 2016. Questa capacità è ottimizzata per fornire agli utenti l'accesso a Internet individuale o collettivo, ed è basata su apparecchiature disponibili a prezzi ragionevoli. Secondo i termini dell'accordo, la capacità sarà condivisa tra Eutelsat e Facebook. 

Le reti satellitari sono particolarmente adatte a collegare a basso costo le zone dove la densità di popolazione è bassa o media. Con la sua architettura ad alto rendimento (Hts), il satellite Amos-6 è progettato anche per mantenere l'efficienza dei costi. Questa capacità consentirà a Eutelsat d'intensificare le sue attività a banda larga in Africa subsahariana già avviate con satelliti in banda Ku per servire gli usi professionali. Eutelsat sta creando una nuova società con sede a Londra che guiderà la sua linea e la strategia di business per la banda larga in Africa. La società sarà guidata da Laurent Grimaldi, fondatore ed ex ceo di Tiscali international network e offrirà servizi a banda larga alle imprese e ai consumatori con significative esigenze di connettività. 

Due anni fa, Facebook ha presentato il progetto Internet.org per incrementare l'estensione della connettività affrontando quelle barriere fisiche, economiche e sociali che negano alle persone l'accesso a Internet. Per Facebook, questo sistema satellitare rappresenta uno dei tanti investimenti tecnologici per consentire l'accesso agevolato a internet per le popolazioni escluse dalla connettività a banda larga. Facebook prevede di lavorare con partner locali in tutta l'Africa, utilizzando capacità sia satellitare che terrestre per fornire servizi nelle aree rurali. "La missione di Facebook è quella di connettere il mondo e crediamo che i satelliti abbiamo un ruolo importante nell'abbattere i principali ostacoli che impediscono di connettere i popoli dell'Africa - ha detto Chris Daniels, vicepresidente di Internet.org - Non vediamo l'ora di collaborare con Eutelsat a questo progetto e di cercare nuovi modi di utilizzare i satelliti per connettere le persone nelle zone più remote del mondo, in modo più efficiente". Commentando l'accordo, Michel de Rosen, ceo e presidente di Eutelsat, ha dichiarato: "Siamo entusiasti di questa opportunità per accelerare la diffusione della nostra strategia a banda larga e di collaborare con Facebook a una nuova iniziativa per fornire il servizi di accesso a Internet in Africa. Abbiamo importanti precedenti nella gestione di sistemi di Satelliti ad alto rendimento e faremo in modo di fornire soluzioni internet affidabili a prezzi competitivi, in modo che sempre più utenti possano navigare e far parte della società dell'Informazione".

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=