"John Fante. Profilo di scrittore", documentario di Giovanna Di Lello

Denver (Colorado), 8 aprile 1909: è qui che nasce John Fante, scrittore di origini italiane, proveniente da una famiglia di Torricella Peligna (Chieti). Giovanna Di Lello, giornalista abruzzese residente negli Stati Uniti, ha realizzato un documentario biografico dal titolo "John Fante. Profilo di scrittore", in onda su Rai5 mercoledì 16 aprile alle 22,32. Giudicato da molti come uno dei maggiori talenti del 900, figlio di un muratore emigrato nel Colorado, Fante ha raccontato l'impossibile sogno americano di chi, come lui, era incapace di emanciparsi del tutto dal richiamo delle radici, nonostante il baseball, la vita spericolata da sceneggiatore di Hollywood e il successo. Una vita segnata dalla sofferenza fisica a causa del diabete che lo portò alla cecità, all'amputazione delle gambe e alla morte, perché mai curato con attenzione, Fante dettò alla moglie, Joyce Smart, il suo ultimo libro, "Dreams from Bunker Hill". Il documentario, girato tra l'Italia e gli Stati Uniti, presenta numerose testimonianze, tra cui quelle dei familiari dello scrittore (i figli Dan e Victoria, la moglie Joyce, il fratello Tom), del suo biografo Stephen Cooper, di scrittori e sceneggiatori che l'hanno conosciuto come Albert Isaac BezzeridesLuciano Vincenzoni, ma anche alcuni dei suoi estimatori italiani come Vinicio Capossela, Sandro Veronesi, Piero Pelù, Francesco Durante, Furio Scarpelli e Marco Vichi. A narrare la vita e le opera di Fante nel documentario sarà l'attore abruzzese Domenico Turchi. Il video, premiato al "Los Angeles italian film award" nel 2013, è stato prodotto dalla cooperativa Rosabella nel 2003, realizzato con il contributo della Regione Abruzzo, la Provincia di Chieti, la Provincia di Pescara, la Comunità montana medio Sangro Aventino, il Comune di Torricella Peligna, la Fondazione PescarAbruzzo, la Niaf (National italian american foundation) e la facoltà di Lingue e letterature straniere dell'Università "Gabriele D'Annunzio" di Pescara. Dal 2006 la Lello (foto) è anche direttrice artistica del Festival letterario "Il Dio di mio padre" dedicato a Fante, a Torricella Peligna. (Noemi Trivellone)

 

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=