Abruzzesi nel Mondo, Cram a Casoli insieme a Congresso Giovani

Il Consiglio regionale degli abruzzesi nel mondo (Cram) si riunirà al Teatro comunale di Casoli (Chieti) dal 28 al 30 ottobre prossimi. Quest'anno l'assemblea, con i programma collegati, farà parte di "Abruzzo open day winter". Insieme alla consulta dei 32 consiglieri ci sarà, per la prima volta nella sua storia, il parallelo Congresso dei giovani abruzzesi all'estero, venti ragazzi che giungeranno dai paesi dove ci sono associazioni di corregionali iscritte all'Albo della Regione Abruzzo (attualmente circa 140). Dopo quella 2015 di Tagliacozzo (L'Aquila) è la seconda riunione dell'era 2.0 dell'assessore e presidente Cram Donato Di Matteo (nella foto d'apertura insieme ad alcuni consiglieri Cram dello scorso anno). Alla vigilia del Cram si riuniranno il 27 ottobre anche i 13 presidenti delle associazioni di abruzzesi attive in Italia, che esprimono nel Cram in questa legislatura il consigliere Angelo Dell'Appennino, presidente dell'Associazione di Milano.

La riunione dei giovani e il ricco programma di incontri e visite sono importanti novità rispetto all'anno scorso. Il bilancio a favore dell'emigrazione rimane praticamente a zero e Di Matteo (Pd) ha avviato una verifica politica all'interno della maggioranza di centro-sinistra. Il disagio dell'uomo forte del Pd pescarese è stato manifestato con tanto di documento co-firmato insieme ad altri due consiglieri regionali al presidente della Giunta Luciano D'Alfonso. La mancanza dei fondi e del mantenimento delle promesse dalfonsiane anche nei confronti dei corregionali emigrati è uno dei motivi di forte disagio politico di Di Matteo che al Cram dell'anno scorso aveva preannunciato le dimissioni in caso di bilancio a zero anche nel 2016. Vedremo cosa succederà al Cram di Casoli; vedremo chi verrà della Regione: l'anno scorso venne il presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio (Pd) ma quest'anno... chissà visti i pessimi rapporti con Di Matteo che contesta anche la guida del Consiglio regionale d'Abruzzo.

Tornando al Cram, a Casoli oltre a Di Matteo e Dell'Appennino ci saranno i tre componenti politici espressione del Consiglio regionale, i due di maggioranza Lorenzo Berardinetti (primo a sinistra nello foto sotto) e Luciano Monticelli e Pietro Smargiassi (M5S) per la minoranza. Poi ci sarà Antonio Innaurato (primo a destra nella foto sotto) come espressione dell'Osservatorio dell'Emigrazione guidato da Goffredo Palmerini, che certamente sarà presente pure. Gli altri consultori che giungeranno dall'estero sono: Argentina (Federico Mandl, Joaquin Negri e Natalia Turanzas), Australia (Fernando Cardinale e Giuseppe "Joe" Delle Donne; terzo da nominare ancora), Brasile (Teresina Mammarella e Rafael Petrocco; assente Franco Petrocco), Canada (la vicepresidente Cram Angela Di Benedetto - nella foto a destra con Di Matteoe Angelo Di Ianni; assente Ivana Santacroce Fracasso), Stati Uniti (Enzo Paglia e Rosetta Romagnoli; assente Justin Del Borrello,), Svizzera (Enzo Alloggia Giovanni Mammarella; assente Manuela Sollberger) e Venezuela (Gianmarco Flaviani e Giovanni "Johnny" Margiotta; da nominare ancora il terzo rappresentante in sostituzione della decaduta Gabriella Marcacci). Uno solo per Algeria (Franco Santellocco), Belgio (Levino Di Placido) Cile (Marco Leon), Cuba (Antonio De Fabritiis che è anche corrispondente consolare da Santiago) Germania (Rocco Artale), Gran Bretagna (Filippo Marfisi), Lussemburgo (Francesco De Santis), Paraguay (Anna Fantilli), Sudafrica (Nicola Cinquna) e Uruguay (Mario Lannutti).

Questi, invece, i giovani che daranno vita al Congresso "junior": dall'Argentina, Mariana Belen SantanaFederico Santanna e Diego Javier Verna. Belgio: Sara Assuntini e Alessio Di PlacidoBrasile: Gustavo Mammarella DahmerDomenico Micaroni "junior". Bolivia (ultimo cub iscritto) : Irma Colanzi. Canada: Remo Anthony Presutti e Alessandro Leonardo Ricci. Cile: Chiara Di Giammarino. Paraguay: Chiara Speranza. Stati Uniti: Christopher Chiaravalli. Sudafrica: Najeeba Di Loreto. Uruguay: Mario Patrizio Lopez Milani. Venezuela: Giancarlo Iezzi e Stefano Ruggiero Sciortino. 

Sono stati invitati i parlamentario abruzzesi eletti all'estero, il senatore Claudio Micheloni (Pd) e il deputato Aldo Di Biagio (Api) oltre che il senatore Antonio Razzi (Fi), che pur essendo eletto in Abruzzo rimane residente in Svizzera dove fu eletto due volte deputato.

Questo il programma: 

27 ottobre

Accoglienza e sistemazione in albergo.
Ore 17,30 riunione con i presidenti delle associazioni abruzzesi presenti in Italia.
Ore 19,30 trasferimento a Villa Santa Maria (Chieti) presso il prestigioso Istituto alberghiero “Marchitelli”.
Cena di benvenuto

28 ottobre
Sessione mattutina
ore 9,30 Il Cram si riunisce in I Convocazione al Teatro comunale di Casoli.
Ore 11,15 Dibattito aperto sull’utilità del Cram: “Conservare, tramandare e promuovere l’Abruzzo con il Cram: quale futuro per confederazioni, federazioni e associazioni?”.

Sessione pomeridiana
ore 15 Presentazione nuovo sito web dedicato al Cram – Nomina degli ambasciatori digitali.
Ore 16 Relazione dell’Osservatorio per l’Emigrazione.
Ore 16,30 Nomina nuovi “Ambasciatori d’Abruzzo nel mondo” e presentazione partecipanti all’incontro internazionale dei Giovani.
Ore 17 Relazione sull'attività del Servizio Sport ed Emigrazione della Regione Abruzzo.
Ore 18.30 Rappresentazione dello spettacolo teatrale musicale “Bagagli a mano. Patrimoni immateriali degli abruzzesi nel mondo” a cura della compagnia musicale "Il Passagallo" (nella foto a destra).

29 ottobre
Sessione mattutina
ore 10,15 al Palazzo degli Studi di Lanciano (Chieti), i consiglieri del Cram presentano le relazioni riguardanti l’attività svolta nel corso dell’anno; contemporaneamente, in un’altra sala, i Giovani abruzzesi nel mondo partecipano a un workshop con la presenza dei rappresentanti del mondo dell’imprenditoria, dell’artigianato, dei sindacati e dell’università.

Sessione pomeridiana
ore 15 Visita guidata della città di Lanciano.
Ore 18,30 all'Abbazia di San Giovanni in Venere (Fossacesia, nel Chietino), concerto “La Sinfonia dei salmi: dal gregoriano a Stravinskij” a cura del Coro “The Karol Singers” e l’Orchestra “MoviMus” diretta dal maestro Ezio Monti.

30 ottobre
Sessione mattutina
ore 9 Teatro comunale di Casoli – “Obiettivo sul Venezuela”, focus sulla drammatica situazione che sta vivendo la nostra comunità abruzzese nel Paese sudamericano.
ore 10.00 Individuazione della sede per la seduta del Cram 2017.
Ore 10,45 Proposta di Bilancio 2017.
Ore 12.30 Castello di Casoli – Mini corso dedicato alla degustazione di olio e presentazione dei prodotti tipici locali a cura del Gal Majella Verde.

Sessione pomeridiana
ore 16 Visita della Città di Vasto (Chieti).
Ore 18.00 Vasto – Teatro Rossetti: spettacolo musicale con il gruppo “Warm Up” ed esibizione del tenore Lorenzo Martelli.

31 ottobre
Sessione mattutina
ore 9,30 Partenza per Fara San Martino (Chieti) e visita al Pastificio "De Cecco".

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=