Domani 31 a Pescara i premi "Dean Martin" a 8 grandi italiani nel mondo

Nella suggestiva cornice di piazza Muzii domani sera, 31 luglio, alle ore 21,30 riceveranno a Pescara il Premio "Dean Martin" sette personaggi che si sono distinti nel mondo in vari settori: dall’imprenditoria alla musica e dal giornalismo all’arte. Sarà un’edizione all’insegna delle migrazioni e dell’interculturalità, ma anche delle varie problematiche, che sta vivendo l’Europa in questo momento. Oltre alla cantante Saba Anglana (foto qui sotto a sinistra), cinque abruzzesei e un’artista di origine napoletana riceveranno il prestigioso premio: Luciano Bentenuto (foto qui sotto a destra), già responsabile dei servizi segreti canadesi, ha partecipato a grandi operazioni contro la mafia nel Paese dove vive; Anna Letizia Soria (Leticia Airos), vive a New York (Stati Uniti) e dirige una dei più grandi giornali per italiani nel mondo "I-Italy" (nello foto in fondo mentre intervista Mario Cuomo); Santino D’Angelo (foto sotto a destra), imprenditore di successo, vive a Toronto, in Canada, ha costruito ospedali, aeroporti e grandi infrastrutture; Ignacio Valentini, nato a Rosario (Argentina) è un designer, ha disegnato le scarpette del grande giocatore argentino e del mondo, Lionel Messi; Lo storico periodico "Abruzzo nel Mondo", diretto da Nicola D’Orazio, punto di riferimento di tanti emigranti; infine Mari Nobre, arriva da Los Angeles (Usa), è una cantante di origine napoletana, la cui mamma Adriana Musco vive a Pescara da alcuni anni.

Mari canta un genere latino americano e di recente ha vinto un Latin Grammy award (nella foto d'apertura) partecipando al disco "Los animales" di Mister G.  Il suo brano "Corazon inmigrante" sta facendo molto discutere negli Usa ed è diventato un vero e proprio inno all’immigrazione contro le recenti affermazioni del candidato alla Casa Bianca repubblicano Donald Trump. La Nobre è anche la cantante del gruppo Nobresil fondato insieme a suo marito Leo Nobre, storico bassista di Sergio Mendes, che ha suonato anche per Stevie Wonder, Shakira e Julio Iglesias junior. La cantante italo-americana ovviamente salirà sul palco anche per cantare due suoi brani.

Gianluca Ginoble del trio Il Volo ha ritirato il premio lo scorso 22 luglio al Comune di Pescara. Domani sera ci sarà uno spazio dedicato anche alla questione del Venezuela, Paese in cui vivono tanti emigranti abruzzesi. Ginoble ha inviato un messaggio anche in spagnolo per i nostri corregionali emigrati in Venezuela, per sostenerli in questo momento drammatico, la situazione è spesso taciuta dai media. Durante la serata il cantante Valerio Di Rocco (tra i protagonisti di Amici di Maria De Filippi) interpreterà dei brani di Dean Martin e Frank Sinatra, accompagnato dall’Orchestra "Dean Martin" diretta da Antonella De Angelis. L’attrice Tiziana Di Tonno racconterà la storia di Gaetano e Dino Crocetti, il papà di Dean Martin, partito da Montesilvano (Pescara) nel 1913, e di suo figlio. Infine, ci sarà uno spazio dedicato alla solidarietà con l’associazione onlus Il Risveglio di… Manuela, per l’apertura del primo centro abruzzese del risveglio dal coma, che sorgerà all’ospedale di Popoli (Pescara). La serata verrà presentata dai giornalisti Laura Di Russo e Antimo Amore.

Sarà un’edizione ricca di tanti momenti, dal puro spettacolo con le canzoni del grande showman di origine abruzzese, ai racconti incoraggianti e commoventi di chi grazie al lavoro, ai sacrifici e al talento ha conquistato il "sogno americano". In questa edizione il premio apre con una riflessione sulle attuali questioni dei migranti. Oggi assistiamo a vere e proprie stragi nel Mediterraneo, chi fugge dalle guerre e dalla fame trova la propria tomba in quel mare che unisce e che divide. Le migrazioni ieri e oggi, cento anni fa con il barbiere Crocetti partito da Montesilvano, uno dei tanti italiani diretti in America in cerca di fortuna. Oggi uomini e donne arrivano dalla Libia o dalla Siria, alcuni raggiungono l’Europa, altri come Aylan il bimbo affogato a Bodrum, non ce l’hanno fatta a conquistare il sogno di una vita migliore.

A premiare alcuni protagonisti della serata anche l'assessore all'Emigrazione della Regione Abruzzo, Donato Di Matteo, e gli assessori comunale Sandra Santavanere e Giuliano Diodati. Enti che hanno reso possibile la prosecuzione di questo importante Premio (espresso con l'originale e inusuale Cappello del popolare attore e cantante italo-americano) che rende onore agli abruzzesi e italiani che fanno grande il nostro Paese nel mondo.

 

 

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=