La chef abruzzese Barbella intervistata dalla tv olandese pubblica Ncrv

Antonella Barbella, la grande chef abruzzese emigrata in Olanda, è stata intervistata dalla tv pubblica Ncrv per il canale “Spirit24”, uno Speciale gia online sul canale web e che andrà in onda a San Valentino (14 febbraio). “Tre generazioni - L'amore si conquista anche per la gola”: questo è il titolo della puntata, Antonella è la persona giusta perché per Lei cucina e amore sono un binomio inscindibile.

In Olanda la chef originaria di Lanciano (Chieti) è pure testimonial della Rio Mare Olanda e recentemente è uscito il suo libro “Cucina di Mamma” (foto sopra), ricette di ben tre generazioni di mamme abruzzesi. Nell’intervista è a tre, con mamma Annamaria e il figlio Mattia (sei anni), Antonella racconta di essersi trasferita in Olanda per amore, dopo aver conosciuto suo marito nel ristorante dove lavorava: fu colpo di fulmine! "Mio marito l’ho conquistato anche un po’ con il cibo – racconta Antonella alla giornalista olandese - E’ venuto nel mio ristorante e ho deciso il menu con le ricette regionali e gli ingredienti locali… Posso garantirti che ancora oggi lo conquisto ogni giorno con i mie piatti. In Italia quando incontri qualcuno, c’è prima il fidanzamento, il tempo necessario per conoscersi – spiega la chef agli olandesi - Le due famiglie si conoscono, s'incontrano, c’è il primo anello, la prima festa. E dopo alcuni anni ci si sposa. Anche se negli ultimi tempi non ci sono poi così tanti matrimoni, anche per via dei momenti difficili di crisi del Paese. Quindi, è stato qualcosa davvero eccezionale che io e mio marito ci siamo incontrati e in due settimane abbiamo deciso di sposarci. Pure mio marito ha avuto alcuni “problemi” in Olanda: tutti gli chiedevano, ma cos’è questa storia, chi è Lei, cosa ha di così speciale che la vuoi sposare?”. Mamma Annamaria, invece, ha approvato da subito: “Certo, è stata una cosa bellissima, quando Antonella me l’ha rivelò; non riuscivo a crederci, mi sembrava una cosa paradossale, una cosa incredibile, però è successo”. Anche la signora Annamaria ha conquistato suo marito “in cucina”: “Mamma dice sempre che ‘ha preso papà per la gola’ - continua Antonella - E’ così che diciamo in Italia! Perché cucinava benissimo e anche sua madre era ed è tuttora, una meravigliosa cuoca. Papà è sempre stato orgoglioso di avere una moglie che sapesse cucinare così bene”. A Mattia il compito di rivelare quali sono i piatti preferiti da Papà: “Lasagne e pasta al forno. Anche io adoro le lasagne e pure i tortellini, il brodo di pollo e i gelati. Non so ancora con chi mi sposerò, sono ancora troppo giovane. Ma ho un’amichetta del cuore, più grande di me, non viene nella mia stessa classe ma in quella dopo”. La chef mamma si augura per suo figlio “Una moglie intelligente e sensibile, che lo comprenda. Questo è il significato di vivere con un altra persona. E’ quello che ho io con mio marito. Gli auguro di innamorarsi di qualcuno che… certo possa anche cucinare bene, perché no?”. La sposa per Mattia dovrà essere olandese o italiana? Per nonna Annamaria “è indifferente: quando il ragazzo sarà grande potrà scegliere lui stesso cosa fare, se stare in Italia oppure in Olanda”. Ma per Antonella se la futura nuora potrà cucinare bene per lui, "probabilmente sarà l‘uomo più felice del mondo”.

Sotto, il suo video promo, dal sito personale.


e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=