Germania paese più attrattivo per studenti e giovani, male l'Italia

Milano e Roma non sono tra le 50 città dove è più facile stabilirsi e trovare lavoro. Il capoluogo lombardo è al 60mo posto, mentre la Capitale italiana occupa addirittura l`87mo: è quanto indica un'indagine di HousingAnywhere, piattaforma internazionale leader di alloggi per giovani in mobilità che cercano alloggi a breve e medio termine in oltre 400 città in tutto il mondo. La Germania, secondo questa ricerca, è il paese che dà più opportunità a studenti e giovani lavoratori. Monaco, Francoforte e Berlino sono tra le prime dieci fra le città che fanno parte della "top 100". La patria dell`"Oktoberfest" (nella foto d'apertura, panoramica della fiera della birra, esiste una versione turistica italiana) è addirittura la prima in assoluto, mentre Francoforte e Berlino devono "accontentarsi" del sesto e settimo posto. Benissimo San Francisco (Stati Uniti) e la svizzera Zurigo (rispettivamente seconda e terza), capaci di occupare gli altri due gradini del podio. Londra (Regno Unito) è quinta, Parigi (Francia) si colloca al 19mo posto, mentre la spagnola Madrid si piazza 31ma.
Nella ricerca sono stati presi in considerazione vari parametri, fra cui la qualità della vita, l`offerta di lavoro, il salario medio e il costo della vita delle città esaminate. Milano, pur avendo un salario medio superiore a molte città che la precedono in classifica - per esempio San Paolo del Brasile, Lisbona (Portogallo) e Bangkok (Thailandia), è penalizzata dall`eccessivo prezzo degli affitti. A Roma, invece, è la qualità della vita che abbassa il punteggio: le grandi città del nord Europa offrono uno stile di vita addirittura tre volte migliore rispetto alla "Caput mundi", che in questa parte della classifica è però davanti a megalopoli come San Paolo e Shanghai (Cina).
L`Italia non è l`unico paese con soltanto due città classificate fra le prime 100; non se la passa meglio la Gran Bretagna, che oltre a Londra vede soltanto Manchester classificarsi al 70mo posto. Stessa sorte per la Spagna, dove dopo Madrid c`è soltanto Barcellona al 46mo posto, con un salario leggermente inferiore rispetto a quello di Milano. Nella "top 100" si aggiungono invece alla lista delle città tedesche anche Colonia, Stoccarda, Duesseldorf, Amburgo, Norimberga e Hannover, a conferma della predominanza tedesca in tutta la classifica.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=