Disoccupazione, Abruzzo presenta 'Garanzia Lavoro': soldi a chi assume

Presentato a Pescara in Regione Abruzzo, dall'assessore alle Politiche sociali, Marinella Sclocco e dallla responsabile dell'ufficio Politiche del lavoro, Maria Sambenedetto, il nuovo bando "Garanzia lavoro", col quale la Regione mette a disposizione un plafond complessivo di oltre 11 milioni di euro, a valere sulle risorse del Fondo sociale europeo (Fse), per favorire le assunzioni a tempo indeterminato di disoccupati, attraverso l'erogazione alle aziende di incentivi economici. Nello specifico, per ogni singolo lavoratore/lavoratrice sono previsti i seguenti contributi: ottomila euro per assunzioni disposte in favore di lavoratori uomini dai 18 ai 49 anni e 10mila euro per assunzioni disposte in favore di tutte le lavoratrici donne e di lavoratori uomini over 50.

Il provvedimento, che a differenza del precedente "Garanzia over", presenta parametri meno rigidi, "è una delle tante possibilità offerte dal Fondo sociale europeo, con cui l'Unione europea dimostra di essere vicina ai cittadini e ai loro problemi", spiega la Sclocco (nella foto a destra, durante la presentazione), che questa mattina ha preso parte, all'auditorium Petruzzi di Pescara, al workshop sull'istruzione e la formazione dei giovani. Sono stati inoltre premiati nel corso di un incontro - al quale hanno partecipato, tra gli altri, Carlo Amoroso, dirigente regionale della Formazione professionale, Raffaella Croce dell'Anpal e Carlo Di Michele, dirigente tecnico del servizio ispettivo Usr - i ragazzi del Centro di formazione professionale Cnos-Fap di Ortona (Chieti), il cui progetto di didattica digitale sull' "automobile con realtà aumentata" ha vinto il concorso nazionale organizzato dal Ministero della Pubblica Istruzione.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=