Angelo Valori: "Pescara è una città in attesa. La crisi può essere uno stimolo"

Nella puntata "Ali per volare: Pescara la città che aspetta", Angelo Valori, musicista e insegnante al Conservatorio pescarese "Luisa D'Annunzio", ha rivelato il progressivo affievolirsi dell'impegno sociale e culturale che Pescara aveva sviluppato soprattutto negli anni 70.

Da qui la considerazione che la crisi attuale che stiamo vivendo non riguarda esclusivamente l'economia, ma anche altri fattori ben più profondi e difficili da identificare. La lunga attività del Conservatorio si protrae dal 1969 e ha visto emergere numerosi artisti sia nel campo della musica classica sia in quelle più moderne, come il jazz e il rock. Si tratta di una struttura vitale per la città e può rappresentare una risorsa soprattutto in un momento di crisi come quello attuale. (Antonella Allegrino)


e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=