La Pirelli finanzia il restauro del Cristo Redentore di Rio de Janeiro

Sono iniziati a Rio de Janeiro (Brasile) lavori di restauro della statua del "Cristo redentore" finanziati dalla Pirelli. Lo scorso mese la statua, simbolo e attrazione turistica della città (700mila visitatori l'anno), era stata colpita da diversi fulmini che hanno danneggiato alcuni punti dell'opera, come il dito della mano destra.

Il via ufficiale dei lavori, la cui durata è prevista in tre-quattro mesi, è stato dato da don Orani Tempesta, arcivescovo della metropoli carioca, che ha dato la benedizione alla statua e al cantiere al termine di una cerimonia ai piedi del monumento. “Nel 2014 Pirelli festeggia i suoi 85 anni in Brasile - ha spiegato Paolo Dal Pino, presidente di Pirelli America del Sud - Restaurare il 'Cristo redentore' è la forma migliore per ringraziare il Paese e celebrare questo anniversario”. I lavori sono condotti da operai specializzati in arrampicata, al fine di evitare l’installazione di ponteggi. L'imponente statua, altra 38 metri, si trova sulla cima della montagna del Corcovado, a 700 metri slm. È uno dei monumenti più conosciuti al mondo, inserito nel 2007 fra le sette meraviglie del mondo moderno. Il monumento fu progettato dallo scultore francese Paul Landowski. La struttura è in calcestruzzo perché questo materiale è più adatto a strutture a forma di croce. Il monumento fu inaugurato il 12 ottobre 1931. Dal 2002 si può giungere alla statua attraverso la linea ferroviaria che collega la statua alla città e, quindi, tre elevatori panoramici e otto scale mobili. Prima fra la statua e la ferrovia era necessario percorrere 222 gradini: una barriera architettonica insuperabile per i visitatori disabili. Ai piedi della statua vi è posta una targa messa dalla comunità italiana nel 1974, in occasione del centenario della nascita di Guglielmo Marconi, per commemorare l'accensione delle lampade del monumento tramite un impulso radio da Roma da parte dello scienziato italiano il 12 ottobre 1931. È stata la statua di Gesù più alta al mondo fino novembre 2010, quando è stata superata di 6,5 metri dalla quella "Cristo re" innalzata a Swiebodzin (Polonia).

 

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=