Abruzzese Filippo Lucci rieletto presidente nazionale del coordinamento Corecom

Filippo Lucci, già al vertice del Corecom Abruzzo, è stato rieletto a Roma presidente del Coordinamento nazionale dei Corecomm per il prossimo biennio. Il neo presidente ha ora un aserie d'incontri previsti col direttore generale Rai Fabrizio Salini, il ministro dello sviluppo economico Luigi Di Maio (nella foto è a sinistra con Lucci), il presidente AgCom Angelo Marcello Cardani, il presidente della conferenza delle assemblee legislative Rosetta D'Amelio e i rappresentanti del mondo delle telecomunicazioni.

"La rinnovata fiducia dei Corecom regionali mi carica di una più forte responsabilità - ha detto Lucci - Per i prossimi anni si aprono nuove sfide: lavoreremo per un accordo sul tema della privacy in sinergia col Garante e cercheremo di ampliare i settori della conciliazione includendo anche le istanze legate alle forniture di acqua, luce e gas.


"Inoltre - prosegue il neo presidente dei Comitati regionali per le comunicazioni - collaboreremo con le autorità competenti per traghettare l'Italia allo "switch-off" del digitale terrestre previsto per il 2020. Infine, rafforzeremo il nostro impegno sul tema della tutela dei minori con particolare attenzione ai pericoli della rete internet".

Il neo presidente del Consiglio regionale dell'Abruzzo, Lorenzo Sospiri (nella foto a fianco è con Lucci), ha espresso la sua soddisfazione per l'incarico di Lucci: "E' per me un grande orgoglio vedere riconosciuto l'impegno del Corecom Abruzzo anche in una dimensione extra regionale. Auguro a Lucci un buon lavoro".

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=