Battisti, polizia del Brasile diffonde foto con possibili travestimenti

La polizia federale del Brasile ha diffuso oggi almeno 20 fotomontaggi di Cesare Battisti (nelle foto), con tutti i tipi possibili di travestimenti che l'italiano potrebbe utilizzare per sfuggire al mandato d'arresto del Supremo tribunale federale di Brasilia. L'ex militante dei Proletari armati per il comunismo (Pac) - condannato in Italia all'ergastolo per quattro omicidi durante gli anni di piombo - è stato mostrato in fotomontaggi con barba, baffi, occhiali e cappello, per facilitarne l'eventuale identificazione da parte della polizia o di testimoni. L'Agencia Brasil ha invitato chiunque abbia informazioni su Battisti a contattare le autorità per telefono o email, garantendo "il totale rispetto dell'anonimato". Venerdì scorso il presidente uscente, Michel Temer, ha firmato il decreto per l'estradizione in Italia dell'ex terrorista rosso, che è in giro per il mondo (Messico, Francia e Brasile) da circa 40 anni. Battisti è tuttora introvabile ed è considerato "latitante" dalle autorità brasiliane. Un aereo militare italiano è già all'aeroporto internazionale di Guarulhos, vicino a San Paolo (Sud-Est), per riportare Battisti in Italia dopo il suo arresto. Ma la polizia non è ancora riuscita a localizzare l'italiano, che si trova in Brasile dal 2004. Un commissario della polizia federale, citato dal sito di notizie G1 ha detto oggi che Battisti è stato visto l'ultima volta una quindicina di giorni fa a Cananeia, una piccola città costiera nello stato di San Paolo dove ha vissuto per alcuni anni.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=