Brasile, a Rio epidemia di febbre dengue a causa della zanzara tigre

medicina-laboratorioPer far fronte all'epidemia di casi di febbre dengue a Rio, che ad agosto ospiterà le Olimpiadi, i servizi sanitari brasiliani hanno organizzato un'azione di lotta contro la zanzara tigre, vettore di questa malattia tropicale.

Secondo il Segretariato per la Salute, 67.253 casi di dengue sono stati registrati quest'anno in tutto lo stato di Rio, rispetto ai 7.819 del 2014: un aumento del 550 per cento. Questa malattia virale, che provoca sintomi paragonabili all'influenza e può essere mortale nella sua forma emorragica, ha provocato 23 morti quest'anno nello Stato di Rio, rispetto agli 11 del 2014.

Le azioni di lotta informano la popolazione sulle misure da prendere ed eliminano i sospetti focolai di diffusione delle zanzare. Non lasciare acqua nei vasi di fiori, nei vecchi pneumatici, mettere le bottiglie a 'testa in giù' per evitare che entri l'acqua sono alcuni dei suggerimenti per gli abitanti che, da parte loro, devono segnalare agli agenti sanitari i potenziali focolai.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=