Eagles of death metal: "Saremo i primi a risuonare al Bataclan di Parigi

Gli Eagles of death metal, il gruppo rock americano che stava suonando al Teatro Bataclan di Parigi (Francia) al momento dell'attacco terroristico del 13 novembre in cui sono morte 89 persone, fra cui l'italiana Valeria Solesin e l'italo-venezuelano Sven Silva Perugini - hanno dichiarato, nella loro prima intervista dopo la tragedia rilasciata alla webtv "Vice" channel (video a destra), di voler essere il primo gruppo a suonare di nuovo nel teatro quando sarà riaperto. Il leader Jesse Hughes, cantante e chitarrista, il bassista Matt McJunkins, il chitarrista Eden Galindo, il batterista Julian Dorio e Shawn London (ingegnere del suono), hanno raccontato i momenti immediatamente successivi all'inizio dell'attacco e di come siano riusciti a fuggire approfittando di un momento in cui gli attentatori stavano ricaricando le proprie armi.

Malgrado l'esperienza, Hughes ha dichiarato di voler ritornare a Parigi: "Sono impaziente di ritornarci. Sono molto impaziente di suonare. Voglio tornare e voglio che siamo il primo gruppo a suonare di nuovo al Bataclan. Perché ero lì quando c'è stato il minuto di silenzio. I nostri amici sono venuti per sentire il rock`n`roll e sono morti. Voglio ritornarne e vivere".

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=