La Danimarca è il paese più felice del mondo. Ultimo Togo. Italia solo 45ma

  • Stampa

 

La Danimarca si conferma nazione più felice al mondo. Al secondo posto un altro paese scandinavo, la Norvegia, al terzo la Svizzera, quindi Olanda e ancora Scandinavia con la Svezia. L’Italia è solo 45ma mentre la nazione africana del Togo è la più infelice di tutte. Sono i risultati del secondo “World happiness report“, pubblicato dal "Sustainable development solutions network", che genera un punteggio da 0/10 in base a una serie di fattori che comprendono salute, salari, sicurezza sul lavoro ma anche altri fattori esterni come la politica, la corruzione o la libertà.

La crisi ha fatto scendere di posizioni il nostro Paese ma anche Spagna (38ma) o Grecia (70ma) che hanno perso diverse posizioni, così come sono crollati l’Egitto (130mo) per via della sua situazione politica, e a martoriata Siria (148ma), ultima degli paesi asiatici. Crescono molte nazioni dell'America Latina, mentre Angola (61mo), Albania (62ma) e Zimbawe (103mo) hanno registrato il maggior incremento di “felicita‘. Dei 130 paesi con dati disponibili, la felicità è significativamente migliorata in 60. "Alcuni studi - si legge nella relazione del Rapporto - dimostrano che la salute mentale è un fattore determinante per sapere se una persona è felice o no. Eppure, anche nei paesi ricchi, meno di un terzo dei malati di mente sono in trattamento". E ancora: "Le persone felici vivono più a lungo, sono più produttive, guadagnano di più e sono anche cittadini migliori".

Dopo i paesi già menzionati, al sesto posto e primo fra i Paesi del G8 troviamo il Canada, seguito dalla Finlandia, altro paese scandinavo. Ottavo posto per l'Austria, seguita dall'Islanda e, a sorpresa Israele. Primo nelle Americhe è il Costa Rica. Stati Uniti al 17mo posto mentre al 14mo troviamo gli Emirati Arabi Uniti, primo paese islamico. Più felici degli italiani risultano essere persino popoli che convivono con violenza e insicurezza sociale come quello messicano (16mo, avanti di una posizione anche ai tanto ambiti statunitensi), Venezuela (20mo), Brasile (24) e Colombia (35). Poco più felici di noi sono i giapponesi, 43mi. I russi sono al 68mo posto mentre gli indiani al 111mo. Dopo sono tutti paesi africani. Ai Caraibi, Santo Domingo è solo 95ma mentre Haiti è 126ma. Cuba non pervenuta, così come la Cina.

Nella foto, Helle Thorning-Schmidt, primo ministro socialdemocratico danese.

e-max.it: your social media marketing partner