"National geographic": il Castello di Calascio tra i più belli del mondo

Chi lo ha visitato almeno una volta, se lo poteva immaginare. Per la sua posizione e maestosità, il castello di Rocca Calascio (L'Aquila) è stato eletto dal "National geographic" tra i 15 più belli al mondo, grazie anche al fatto che è diventato famoso per aver ospitato importanti set cinematografici. "La costruzione originaria della rocca, nel comprensorio aquilano del Gran Sasso, è costituita da un torrione isolato di forma quadrangolare a pietre già squadrate. Si fa risalire all'anno 1000, e serviva come torre d’avvistamento", scrive il "National geographic" sulla Rocca di Calascio (foto). Una menzione importante, dunque, per questo castello accostato con altre famose residenze come il castello di Praga, quello tedesco di Neuschwanstein, che ispirò i capolavori di Walt Disney, la dimora dei Windsor o la residenza della zarina di Russia Caterina a San Pietroburgo, anche se c'è una notevole differenza con gli altri in termini di affluenza di visitatori. Eppure di motivi di vanto ne ha diversi, come l'essere stato il set per numerosi celebri film come "Ladyhawke" di Richard Donner, "Il nome della rosa" di Jean-Jacques Annaud, "Il viaggio della sposa" di Sergio Rubini e, più di recente, "The American" di Anton Corbijn

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=