Italiana Enel costruisce in Colombia il più grande impianto solare fotovoltaico

  • Stampa

Enel, attraverso la controllata per le rinnovabili Enel Green Power Colombia, ha avviato i lavori di costruzione del parco solare fotovoltaico di El Paso (86,2 Mw), il suo primo impianto solare (nella foto d'apertura) in Colombia e la più grande struttura di questo genere attualmente in costruzione nel Paese sudamericano.
Durante una visita a El Paso, nel dipartimento di Cesar della Colombia settentrionale, informa la società in una nota, l'impianto e l'avanzamento dei lavori sono stati presentati al Governatore di Cesar Francisco Ovalle, alla presenza di Antonio Cammisecra, responsabile di Enel Green Power, la divisione globale energie rinnovabili della multinazionale italiana dell'energia. Hanno partecipato all'iniziativa anche Lucio Rubio, country manager di Enel in Colombia, oltre a diverse autorità locali, regionali e nazionali.
"La costruzione di El Paso rappresenta un traguardo fondamentale nello sviluppo della presenza rinnovabile del Gruppo Enel in Colombia e segna un importante progresso nella diversificazione del mix di generazione del Paese, evidenziando le potenzialità delle fonti rinnovabili - ha commentato Cammisecra - Stiamo mettendo la nostra competenza al servizio della Colombia per costruire il più grande impianto solare del Paese tramite un modello di dispacciamento centralizzato, ovvero con un impegno quotidiano a trasmettere energia alla rete analogo a quello di qualsiasi altra centrale energetica tradizionale. La grande ricchezza di fonti rinnovabili della Colombia offre interessanti opportunità di sviluppo per Enel Green Power, e ciò spiega il nostro impegno nello sviluppo di un portafoglio diversificato di impianti solari ed eolici nel Paese".

Enel investirà circa 70 milioni di dollari statunitensi nella costruzione di El Paso, la cui entrata in esercizio è prevista per la seconda metà del 2018. L'impianto sarà composto da circa 250mila pannelli solari e a regime potrà produrre 176 Gwh all'anno. Il collegamento al sistema di trasmissione nazionale avverrà tramite la sottostazione di El Paso. In linea col modello di creazione di valore condiviso (Creating shared value, Csv) adottato dal gruppo Enel, che mira a coniugare lo sviluppo commerciale con le esigenze delle comunità locali, Egpc ha avviato diverse iniziative a sostegno delle imprese e comunità locali, che includono corsi di formazione all'imprenditorialità, efficienza energetica e progetti di elettrificazione rurale rivolti ad alcune scuole della zona, oltre a progetti per la conservazione degli ecosistemi locali. Inoltre, la costruzione di El Paso si basa sul modello Enel di "Cantiere sostenibile", che incorpora l'uso razionale delle risorse con, per esempio, sistemi di risparmio idrico e processi di riciclo. El Paso è stato progettato per integrarsi con l'ambiente e le comunità limitrofe, prevedendo un corridoio che permetterà alla fauna selvatica di passare senza ostacoli attraverso il terreno nel quale si trova l'impianto.
Enel è il primo investitore privato nel settore energetico colombiano. Emgesa, la controllata nel settore della generazione del gruppo, ha una capacità installata totale di oltre 3,5 Gw, pari a una quota di mercato del 21%, da fonti termiche e idroelettriche. Codensa, società di distribuzione del gruppo Enel in Colombia, distribuisce e vende elettricità a Bogotá e a 103 comuni nei dipartimenti di Cundinamarca, Boyacá e Tolima, con oltre 3,3 milioni di clienti, pari a una quota di mercato di circa il 25%.

Il più grande impianto solare in America latina realizzato da Enel  è in Brasile (nella foto qui sopra a destra). La multinazionale italiana è presente anche in Argentina, Bulgaria, Canada, Cile, Costa Rica, Germania, Grecia, Guatemala, India, Panama, Perù, Romania, Spagna, Stati Uniti, Sudafrica e Uruguay.

 

e-max.it: your social media marketing partner