Reddito di cittadinanza: a Bari è già realtà grazie al Comune virtuoso

Il Comune di Bari sosterrà i nuclei famigliari in difficoltà con un "reddito di cittadinanza" di 400 euro al mese di cui beneficeranno complessivamente 500 famiglie. L'iniziativa rientra nel piano sociale di zona da 69 milioni di euro approvato dal Consiglio all'unanimità. Prevede un finanziato per il 45% con fondi propri e per il resto con fondi regionali e statali. La notizia è pubblicata sui giornali locali. "Si tratta - ha spiegato il sindaco Michele Emiliano (foto) - di due milioni di euro di fondi comunali che si aggiungono a quelli con cui sosterremo le famiglie che hanno subito sfratti esecutivi e tutte le risorse investite nel contrasto alla povertà. Siamo tra i primi questa iniziativa e ne siamo orgogliosi, finalmente ci siamo riusciti - ha aggiunto il sindaco - Un reddito minimo che consenta di superare il momento di crisi lavorativa e che abbassi i costi del welfare. E' un tentativo molto serio: prende spunto da sollecitazioni dei sindacati, M5s e settori illuminati della società. Il Consiglio comunale ha approvato all'unanimità il Piano sociale di zona - spiega Emiliano - investendo 70 milioni di euro nei prossimi tre anni per il welfare e cioè, per esempio, interventi per la lotta alla criminalità, sostegno ai migranti e ai minori. Utilizzeremo per la sperimentazione della iniziativa che prevede il reddito di cittadinanza fondi Ue, fondi nazionali e regionali oltre che comunali, ora disponibili. Si tratta, in realtà, di una rimodulazione dell'intero sistema: anziché intervenire in maniera frammentata (per malattie, indigenza, ecc.) si è pensato al reddito di cittadinanza. Il Comune di Bari - conclude Emiliano - è il primo Comune in Italia nei conti, il primo per 'spending review', il primo per capacità di taglio della spesa negli ultimi due anni, abbiamo solo 1850 dipendenti e abbiamo il minor costo del personale, è il Comune meno indebitato d'Italia, abbiamo più di 200 milioni di avanzo di amministrazione che se potessimo spendere potremmo dare il via a importanti opere pubbliche e interventi nel sociale, Questa qualità di basso costo aziendale consentirà al Comune di Bari, quando si allenterà la stretta del patto di stabilità, di volare''.

 

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=