Venezuela, ambasciatore Vigo presenta credenziali, ma solo come incaricato d'affari

L`ambasciatore italiano Placido Vigo, giunto in Venezuela dopo la partenza del collega Silvio Mignano, ha presentato le credenziali quale "incaricato d`affari" al governo venezuelano. Il governo italiano non riconosce l'attuale presidente Nicolas Maduro e nemmeno quello ad hinterim Juan Guaidò, pertanto a scelto questa soluzione diplomatica in attesa di elezioni democratiche nel Paese sudamericano colpito da una crisi politica, economica e umanitaria senza precedenti. In considerazione della delicata situazione che attraversa il Venezuela e della numerosa collettività italiana che qui vive, il lavoro diplomatico è particolarmente delicato per Vigo. Ben lo sa - scrive il quotidiano "La voce d'Italia" di Caracas - l`ambasciatore Vigo che ha alle spalle uba lunga esperienza nel mondo della diplomazia e conosce a fondo l`America latina. Doti che lo aiuteranno a svolgere al meglio il suo incarico.

Nato ad Acireale di Catania, in Sicilia, terra alla quale resta molto legato, Vigo si è laureato in Scienze politiche nell`Università Cattolica di Milano e ha intrapreso la carriera diplomatica nel 1986. Dopo aver trascorso un tempo al Ministero degli Esteri a Roma, al Cerimoniale della Repubblica, è partito per Tripoli (Libia), prima sede all`estero, in qualità di "secondo segretario". Nel 1991 è stato nominato "primo segretario" a Bonn (Germani) e dal 1993 al 1996 ha ricoperto la carica di console a Montevideo (Uruguay). È tornato in America latina, a Buenos Aires (Argentina), nel 2002 assumendo l`incarico di console generale. Nel 2006 ha ricevuto il primo incarico di ambasciatore a Panama e poi, nel 2014, a La Paz (Bolivia).

Dopo il suo incontro col ministro degli Esteri Jorge Arreaza (nella foto d'apertura, èa destra con Vigo), il diplomatico italiano - conclude il giornale diretto da Mauro Bafile - ha dichiarato di aver assunto questo nuovo incarico con il proposito di assistere la grande comunità italiana residente in Venezuela e di difendere gli interessi del Sistema Italia.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=