No a benefici sociali per immigrati bulgari e rumeni. Proposta choc tedesca

Il partito d'ispirazione cristiana Csu di Baviera vuole limitare il welfare tedesco ai cittadini rumeni e bulgari che viaggiano in maniera massiccia in Germania per trovare lavoro e nel frattempo godere del generoso sistema sociale che il Paese offre.

La Baviera è lo stato più ricco della Germania ed è sulla buona strada per raggiungere la piena occupazione. Le autorità tedesche ritengono che  saranno circa 200mila i cittadini dei due paesi dell'Est Europa che arriveranno in Germania nel 2014. La Csu bavarese ha diramato un documento politico completo delle misure necessarie per limitare l'accesso degli immigrati:i eliminare i benefici sociali nei primi tre mesi di soggiorno e permettere l'espulsione di tutte le persone che renderanno false dichiarazioni circa il perdurare del loro soggiorno a fini lavorativi.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=