Castel Gandolfo, Papa Francesco apre le porte a turisti e pellegrini

Papa Francesco ha aperto al pubblico i Giardini di Castel Gandolfo. Dal 1° marzo di quest'anno, sarà infatti possibile visitare il Giardino Barberini, ricco di bellezze naturali e archeologiche.

I turisti potranno ammirare scenari naturalistici e reperti archeologici come le rovine del Teatro imperiale o il criptoportico. Le Ville Pontificie di Castel Gandolfo sorgono in un’area situata nei Castelli Romani, in provincia di Roma, e costituiscono la residenza suburbana frequentata dai Papi fin dal XVII secolo. Giovanni Paolo II le apprezzava a tal punto da usare Castel Gandolfo come residenza estiva ufficiale, mentre Benedetto XVI si ritirò in queste Ville pontificie nei primi mesi dopo la rinuncia al ministero petrino. La scelta di papa Francesco è quella di rendere questi luoghi non più esclusivi per il pontefice, aprendo le porte a turisti e pellegrini. I giardini di Castel Gandolfo sono aperti ai visitatori la mattina, dal lunedì al sabato. Per prenotazioni, consultare il sito dei Musei vaticani.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=