L'italo-portoricano Pedro Pierluisi è il nuovo governatore di Portorico

L'italo-portoricano Pedro Pierluisi, 60 anni, avvocato, è il nuovo governatore di Portorico (o Puerto Rico), l'isola caraibica protettorato degli Stati Uniti. Sostituisce il dimissionario Ricardo Rossellò (origini spagnole), travolto da una scandalo sessista ma anche per il flop alla soluzione della crisi economica che strozza "la Grecia dei Caraibi". Pierluisi ha già giurato anche se la sua nomina non è stata ancora ratificata dal Senato (voto previsto mercoledì prossimo) ed è ostacolata dal presidente di questo ramo del parlamento, Thomas Rivera.

L’arrivo a Portorico della famiglia Pierluisi - si legge nel blog della comunità italiana dell'isola caraibica - insieme a centinaia di altre risale agli inizi dell’800 quando sotto il dominio del Regno di Spagna si decise di promuovere l’immigrazione europea per contrastare anche le velleità indipendentiste della popolazione autoctona. Venivano assegnate ai coloni delle terre a cambio di un loro giuramento di fedeltà al governo spagnolo. Alla fine del 900 si stimava il numero di discendenti di italiani, esclusi quelli di origine corsa, in circa 10mila concentrati in particolare a Ponce e a San Juan. Verso il 1830 e fino agli inizi del 900 arrivarono a migliaia nell’isola i corsi anche loro con cognomi italiani e italofoni in quanto praticamente parlano toscano oltre alla loro lingua ufficiale che è il francese. 

I corsi si sono stanziati soprattutto nella zona montuosa sudoccidentale e in particolare nelle cittadine di Adjuntas, Lares, Utuado, Ponce, Coamo, Yauco, Guayanilla e Guanico. La località con il maggiore stanziamento di corsi fu Yauco per la sua ricchezza agricola. I corsi hanno fatto fortuna e nel 1870 erano già leader dell’industria locale del caffè e controllavano sette delle 10 piantagioni dell’isola. Attualmente si calcola che mezzo milione di portoricani abbiano ascendenza corsa anche se tutti hanno dimenticato il dialetto italico (praticamente lo stesso italiano) dei loro antenati.
Fra gli italo-portoricani famosi il blog cita anche gli attori José Miguel AgrelotMara CroattoCarmella De CesareMichael De Lorenzo (anche scrittore e musicista), Benicio Del Toro (nella foto a destra, famoso per aver interpretato il rivoluzionario argentino-cubano Ernesto "Che" Guevara in un film biografico del 2008), Jenilca Giusti (anche cantante), la scrittrice Giannina Braschi, l'avvocato Benito Romano e l'industriale Salvador Vassallo.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=