Cram Abruzzo a Montreal (Canada) per summit con associazioni Nord America

Si è aperto ieri a Montreal (Canada) il summit con il mondo associativo abruzzese in America del Nord. Hanno preso parte, oltre ai rappresentanti istituzionali del Consiglio regionale abruzzesi nel mondo (Cram, che si è appena riunito a L'Aquila a fine novembre) il presidente Antonio Innaurato (al centro nella foto d'apertura) e i consiglieri regionali Luciano Monticelli (secondo da destra) e Pietro Smargiassi (secondo da sinistra), circa 50 tra presidenti di confederazioni (quella del Canada è presieduta da Angelo Di Ianni, terzo da sinistra), federazioni e associazioni provenienti non solo dal Canada ma anche dagli Stati Uniti. Hanno portato il proprio saluto il nunzio apostolico in Canada Luigi Bonazzi (terzo da destra), il console generale in Canada Marco Riccardo Rusconi e la presidente del Comites (comitato degli Italiani all'estero) di Montreal Giovanna Giordano (prima da sinistra). A seguire s'è svolto un confronto sul ruolo che vede protagonisti il Cram, la Regione Abruzzo e il mondo delle comunità abruzzesi presenti nel Nord America, di cui fa parte anche il Messico, dove l'Abruzzo non ha ancora alcuna associazione iscritta all'Albo regionale, ma dove la comunità abruzzese, come pure quella italiana, è molto presente.

Il primo a destra nella foto è Enzo Paglia, presidente della Federazione abruzzesi del Michigan, Usa, consigliere Cram come anche Di Ianni, mentre nella foto a destra, Angela Di Benedetto, vicepresidente del Cram, residente a Montreal.

 


 

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=