Praga, Cagliari e Palermo: tre nuovi voli dal Pescara Airport che sale a 17 rotte

La capitale ceca Praga e i capoluoghi isolani Cagliari e Palermo. Sono questi i nuovi voli che l'Aeroporto internazionale d’Abruzzo ha presentato. lo scalo di Pescara sale così a 15 destinazioni di cui tre nuove e quattro che si riattivano con l'arrico della stagione calda. Si parte il prossimo primo aprile con il battesimo di Praga e la riconferma di Varsavia (Polonia), entrambi della compagnia irlandese low-cost Ryanair. Due i voli settimanali, con Praga il lunedì e il venerdì fino al 25 ottobre e Varsavia il lunedì e il giovedì, fino al 24 ottobre. 

Seguono le destinazioni Ryanair di Dusseldorf (Germania), riconfermato per la stagione estiva dal 3 aprile al 26 ottobre, con due voli settimanali nei giorni di mercoledì e sabato e il gettonato volo di Barcellona-Girona (Spagna) dal 4 aprile al 24 ottobre, che offrirà ai passeggeri la possibilità di decollare nei giorni di giovedì e domenica. Il 5 aprile sarà, poi, la volta della ripartenza di Cracovia (Polonia), raggiungibile nei giorni di lunedì e venerdì, fino al 25 ottobre.

Cagliari e Palermo le due nuove rotte curate dalla compagnia aerea Volotea, che si aggiungono al già attivo collegamento con Catania. Anche in questo caso si vola due giornali la settimana. Palermo, attivo dal 6 aprile al 26 ottobre, volerà nei giorni di martedì e sabato nei mesi di aprile, maggio e ottobre, mentre da giugno a settembre si vola il lunedì e il venerdì. Dal 31 maggio, infine, i passeggeri potranno raggiungere anche Cagliari fino al 4 ottobre, nei giorni di lunedì e venerdì. 

Le quattro ripartenze estive e i tre nuovi voli – ha detto Enrico Paolini, presidente della Saga (società di gestione dello scalo abruzzese, nella foto a destra fra il direttore dello scalo Luca Ciarlini e il consigliere Emilio Schiratoevidenziano una saturazione positiva dell’Aeroporto d’Abruzzo, confermando le nostre aspettative di crescita e l’efficienza delle nuove strutture di cui ci siamo dotati in questi ultimi mesi. Basti pensare che oggi il nostro scalo è in grado di accogliere più voli contemporaneamente, sfruttando in pieno i cinque nuovi gate recentemente attivati”. Paolini ha poi ricordato i due voli Alitalia con la Costa Crociere che i prossimi 6 luglio e 10 agosto, daranno la possibilità ai passeggeri di raggiungere le capitali del Baltico (la svedese Stoccolma, la finlandese Helsinki, l'estone Tallin e quella "storica" russa di San Pietroburgo) a bordo della nave Costa Magica e che saranno il preludio per nuovi pacchetti con l ‘Aeroporto d’Abruzzo per il 2020. Voli che fanno salire a 17 i collegamenti della Saga.

Paolini, nella veste di coordinatore degli Aeroporti di Pescara, Ancona e Perugia, ha reso pubblico il contenuto della lettera indirizzata al sottosegretario ai Trasporti Armando Siri, che ha la delega agli aeroporti, e per conoscenza al sottosegretario abruzzese (alla Cultura) Gianluca Vacca (nella foto qui a fianco è a destra di Paolini). A nome dei tre scali, nella lettera si evidenziano tre proposte concrete e innovative al Governo centrale: richiesta rimborso handling per i prossimi cinque anni per un importo calcolato di circa 10 milioni l’anno per i tre aeroporti per incentivare l’economia; garantire la continuità territoriale come in Sicilia e in Sardegna e un piano marketing unitario per il territorio e i loro aeroporti che preveda il tentativo di raddoppiare gli arrivi stranieri e turistici.

 

 

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=