Silvia Chiulli vince tappa casolana del Festival della Melodia a Palazzo Tilli

Silvia Chiulli, giovane cantante di Civitaquana (Pescara), si è aggiudicata la tappa casolana del "Festival della Melodia", la manifestazione canora, condotta dal giornalista Paolo Minnucci, che ha avuto come splendida cornice la terrazza di Palazzo Tilli, l'edificio settecentesco di proprietà dell'imprenditrice pescarese Antonella Allegrino. Timbro, tecnica e interpretazione che la Chiulli ha dimostrato di possedere durante l'interpretazione della cover "E penso a te" di Ivana Spagna, hanno conquistato la giuria che l'ha premiata come miglior cantante della serata tra i 12 concorrenti che si sono esibiti. L'artista parteciperà di diritto alla finale nazionale della manifestazione, che si terrà a febbraio a Sanremo (Imperia).

 

 

"Non è stato facile scegliere un vincitore perché i cantanti sono stati tutti molto bravi - ha commentato la Allegrino (nella foto a destra, intervistata da Minnucci), che ha fatto parte della giuria - La serata è stata magnifica sia per l'alto livello degli interpreti sia perché ci ha dato modo di ascoltare brani della musica leggera italiana, del pop e del rock internazionale, della canzone napoletana e anche alcuni inediti. E' stato un crescendo di emozioni, che ha coinvolto ed entusiasmato il folto pubblico che ha assistito alla serata. Sono molto felice di aver aperto le porte del Palazzo al talento e mi auguro che i giovani cantanti, che si sono esibiti, riescano a realizzare i loro sogni e a vivere di musica".

 

Presidente della giuria è stato il sindaco di Casoli Massimo Tiberini (nella foto d'apertura, premia la Chiulli, al centro, con la Allegrino) che, a sorpresa, ha cantato una famosa canzone di Massimo Ranieri, "Se bruciasse le città", strappando numerosi applausi al pubblici presente. "Il canto è la passione più grande che ho - ha rivelato il primo cittadino, famoso per il suo passato di cantante, passione affiancata e in parte sostituita dalla politica - Non ho mai studiato, ma quando ho la possibilità di cantare, mi piace trasmettere emozioni anche se questa sera è stato molto difficile avere il coraggio di esibirsi dopo aver ascoltato giovani tanto bravi. L'augurio che rivolgo a tutti gli artisti del 'Festival della Melodia' è di vivere pienamente la passione che hanno per la musica tralasciando verdetti e votazioni".

Oltre al primo premio, sono stati assegnati i premi per la critica ai cantanti Antonio AltieriAlessandro Carulli e Simone D'Annibale, migliore interpretazione a Luca Attanasio e premio qualità vocali a Gianni Scognamiglio.

Il Festival della Melodia è una rassegna canora nata in Abruzzo 20 anni fa, che offre l'opportunità gratuita a tanti giovani emergenti di mettersi in evidenza davanti a giurie di esperti, composte da musicisti, discografici e giornalisti del settore. La manifestazione è stata organizzata, nelle passate edizioni, anche con scopi di solidarietà negli ospedali, nei penitenziari e nelle case d'accoglienza. La rassegna ha ospitato importanti protagonisti della musica italiana come Giò Di Tonno, Piero Mazzocchetti e Gianluca Ginoble, del trio "Il Volo".

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=