Arabia Saudita, altra conquista sociale: sì a donne in viaggio senza 'permesso'

Proseguono le conquiste sociali per le donne saudite: dopo il permesso di guidare (come nella foto), di sedere nei consigli comunali, di essere diplomatica e di condurre in tv un telegiornale, ora il "gentil sesso" del rigido Paese musulmano non avrà più bisogno del permesso di un "tutore maschio" per viaggiare o ottenere un passaporto. Lo prevede un decreto firmato dal re Salman bin AbdulazizSecondo quanto riferisce il sito "Arab news", il decreto, emesso tre giorni fa, sancisce il diritto di ogni cittadino saudita di ottenere un passaporto limitando l'autorizzazione del tutore ai soli minori e senza alcuna restrizione per le donne.

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=