Nonostante tragedia Corinaldo, Sfera Ebbasta invita genitori gratis al suo tour

  • Print

Non contento del disastro che ha contribuito a provocare a Corinaldo (Ancona) lo scorso dicembre, quando a causa della sovravendita di biglietti di un suo concerto morirono in una discoteca cinque minorenni e un genitore, il trapper (la versione spazzatura del rap) Sfera Ebbasta ha avuto la geniale di invitare gratis i genitori dei suoi fan (perlopiù minorenni) al suo "Sfera Ebbasta Popstar tour" (nella foto, il "fenomeno" nel manifesto del nuovo tour). Si tratta del "Family pack", un'iniziativa che consentirà a un genitore di accompagnare e partecipare a titolo gratuito a uno dei concerti dell'artista previsti nelle principali arene indoor nel mese di aprile. Si legge nella nota del trapper i cui testi delle sue canzoni sono un mix di stupidità e volgarità che dovrebbe invece mettere in guardia i genitori dei suoi fan-teenager e impedire a questi ultimi di ascoltarlo, figuriamoci andare ai suoi concerti. Sfera Ebbasta è stato persino denunciato a varie procure di istigazione all'uso delle droghe. Comunque, chi si vuol perseverare nel crimine e vovesse trovarsi nella malaugurata ipotesi di voler comprare un biglietto per assistere a questa "non musica" è possibile, per i minori di 18 anni che volessero partecipare a uno dei concerti del "Popstar tour 2019" (ebbene sì, si definisce una popstar), venire accompagnati da un genitore a titolo completamente gratuito. Per due settimane e fino a esaurimento dei posti disponibili, ogni minorenne che acquista un biglietto per lo show avrà diritto ad un biglietto omaggio per l'adulto che lo accompagnerà.
"Ho pensato di coinvolgere i genitori in modo che possano vedere che nello show è tutto positivo - ha dichiarato Sfera Ebbasta - è un posto dove ci si diverte. Mi sono messo nei loro panni che hanno visto l'idolo dei loro figli, che sono ancora dei ragazzini, additato dai giornali e dalle tv come se fosse un mostro". Be' a leggere i testi delle tue canzoni trash, caro Sfera Ebbasta, un po' lo sei.

e-max.it: your social media marketing partner