Ponza, soggiorni gratis ai volontari che aiutano a pulire l'isola

Non avete la possibilità di farvi una vacanza? L’associazione Pro-loco dell'isola di Ponza (Latina) propone una sorta di baratto: la vostra collaborazione come volontari per ripulire l’isola in cambio di un soggiorno interamente gratis. Fate le valigie e preparatevi a partire. Con il patrocinio del Comune di Ponza e la collaborazione di imprenditori turistici locali la Pro-loco promuove, infatti, il progetto “Un volontario per amico” che consiste nell'ospitare gratuitamente sull'isola quattro volontari a settimana (dalla domenica al venerdì) in cambio di attività di volontariato per la pulizia delle spiagge, tratti di strada, sentieri, piccoli spiazzi, riassettare dopo manifestazioni locali, pulizia di siti archeologici, e altro ancora. Le settimane disponibili per lo svolgimento del progetto sono partite il 6 aprile e termineranno a inizio ottobre. “Aiutaci a pulire l’ambiente e ti ospiteremo per cinque notti, sei giorni, sulla nostra isola”: è questo lo slogan che invita tutti a partecipare. I volontari che aderiranno all'iniziativa dovranno collaborare con i dipendenti della Pro-loco, già predisposti per questi servizi diversificati, che li affiancheranno negli stessi orari. Gli alloggi messi a disposizione sono da quattro posti letto. “Il giorno previsto per l’arrivo del turista volontario - si legge nel bando - è nella giornata di domenica per ogni settimana prestabilita. Gli interessati, una volta sbarcati sull'isola dovranno dirigersi verso l’ufficio della Pro-loco, dove verranno date tutte le indicazioni riguardanti l’alloggio”. Ogni volontario avrà a disposizione un kit ecologico per la buona riuscita dell’operazione di raccolta dei rifiuti e alla fine si vedrà riconosciuta l’esperienza con la consegna di un diploma di partecipazione. Gli interessati dovranno provvedere al pagamento del viaggio per raggiungere l’isola (sono previste anche convenzioni con alcune società di navigazione che propongono sconti del 50%) e al vitto, ma durante il soggiorno potranno utilizzare le cucine in dotazione negli immobili messi a disposizione. Uno scambio che mette insieme offerta e bisogno. Dopo le ore di servizio volontario tutti i partecipanti torneranno a essere vacanzieri e potranno “ammirare e godersi le bellezze naturali dell’isola partecipando alle numerose attività organizzate durante la stagione turistica”.

 

e-max.it: your social media marketing partner

 

JT Fixed Display

 

=